Coronavirus, il ministro della Salute Roberto Speranza ha visitato lo stabilimento Sanofi di Anagni.

Il Ministro della Salute Roberto Speranza ha visitato lo stabilimento Sanofi di Anagni e ha parlato della situazione del coronavirus in Italia, toccando temi caldi come ad esempio la probabile proroga dello stato di emergenza e il rischio (al momento bassissimo, solo ipotetico) di nuovi lockdown.

Coronavirus, Speranza: “Lavoriamo perché si evitino lockdown”

Proprio parlando di nuovi lockdown, il ministro Speranza ha ribadito che il governo è costantemente al lavoro per evitare chiusure ma evidentemente continua a monitorare i dati.

Noi lavoriamo perché si evitino lockdown, è chiaro che monitoriamo con grandissima attenzione giorno per giorno. Oggi i numeri dell’Italia sono di gran lunga migliori rispetto a quelli di altri paesi europei ma questo non deve assolutamente farci stare tranquilli. Dobbiamo tenere altissimo il livello di attenzione e monitorare passo per passo e territorio per territorio e adegueremo le misure di volta in volta all’evoluzione epidemiologica che c’è nel paese. Abbiamo fatto un lavoro importante negli ultimi mesi e non dobbiamo assolutamente vanificare il lavoro fatto“, ha dichiarato Speranza come riportato da Sky.

Roberto Speranza
Roberto Speranza

“Sulla proroga dello stato di emergenza discuteremo in Parlamento”

Il Ministro della Salute ha parlato anche della proroga dello Stato di emergenza proprio per il coronavirus. Stando alle ultime indiscrezioni emerse l’orientamento sarebbe quello di una proroga fino alla fine del mese di gennaio, ma sul tema sarà consultato il Parlamento.

“Sulla proroga dello stato di emergenza discuteremo in Parlamento molto presto come è giusto che sia e io sarò in Aula all’inizio della settimana. Io sono sempre per la linea della massima prudenza e ho sempre mantenuto questa impostazione ma credo che sia corretto che ne discuta il Parlamento e che se ne discuta nel governo perché in una grande democrazia si fa così”.

Camera dei Deputati Parlamento
Camera dei Deputati – Parlamento

Speranza sul vaccino contro il coronavirus: “L’auspicio è che potremo avere buone notizie in un tempo abbastanza breve”

In occasione della visita allo stabilimento Sanofi di Anagni Speranza ha parlato anche della corsa al vaccino.

“Tutta la comunità internazionale è al lavoro sul vaccino. L’auspicio è che potremo avere buone notizie in un tempo abbastanza breve. Quel che è certo è che oggi dobbiamo investire con tutte le energie che abbiamo perché il vaccino e le cure sono la chiave vera per uscire da questa fase così difficile. Ma nei mesi che ancora ci aspettano e in cui non avremo ancora il vaccino Covid o cure validate abbiamo bisogno del comportamento corretto delle persone”.

Laboratorio vaccino Coronavirus
Laboratorio Coronavirus

Coronavirus e Serie A

A proposito di temi caldi Speranza ha fatto il punto anche della diffusione dl coronavirus in Serie A.

“Penso che ci sono dei protocolli che dobbiamo rispettare. Abbiamo regole molto ferme e rigorose che ci hanno consentito di fare ripartire il campionato di calcio. Io ho una posizione molto rigida sulla partecipazione del pubblico. Dobbiamo essere molto attenti e le indicazioni del Cts devono essere rispettate da tutti”.

Coronavirus, online la nuova autocertificazione

TAG:
coronavirus politica primo piano Roberto Speranza Ultima Ora

ultimo aggiornamento: 01-10-2020


Manovra da 40 miliardi, governo diviso su come tagliare le tasse

Conte conferma, “Proporremo proroga dello stato di emergenza fino al 31 gennaio”