Luca De Aliprandini secondo del Gigante in Alta Badia. Primo podio per l’azzurro in questa stagione.

ROMA – Il primo podio in Coppa del Mondo per Luca De Aliprandini è arrivato davanti al proprio pubblico. Sulla Gran Risa, infatti, l’azzurro è riuscito a chiudere secondo nel Gigante alle spalle di uno straordinario Marco Odermatt, attualmente imbattibile in questa disciplina.

Si tratta di un risultato quasi storico per i colori italiani. Un nostro atleta, infatti, non riuscita a salire sul podio in questa specialità ormai da cinque anni. L’ultimo era stato Florian Eisath, terzo sempre in Alta Badia.

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

La gara di Luca De Aliprandini

E’ stata sicuramente una gara quasi perfetta quella di Luca De Aliprandini, capace di sfiorare in più di un’occasione il podio in questa stagione senza mai riuscirci a salire. Questa volta, però, l’azzurro, è riuscito a centrare l’obiettivo anche con qualche piccola incertezza di troppo nella seconda manche. Il tempo, infatti, non è stato uno dei migliori, ma il vantaggio accumulato nella prima discesa gli ha permesso di conservare la seconda posizione per soli 8 centesimi su Alexander Schmid e 10 su Kristoffersen.

La vittoria è andata a Marco Odermatt, vero dominatore di questo Gigante visto anche il secondo rifilato all’azzurro in questa gara.

Italia
Italia

Obiettivo Pechino

Il risultato di De Aliprandini arriva in un momento della stagione sicuramente molto particolare. Le Olimpiadi di Pechino sono sempre più vicine e l’obiettivo è sicuramente quello di evitare qualsiasi problema fisico per arrivare in Cina nel migliore stato di forma.

Il risultato sulla Gran Risa potrebbe dare maggiore fiducia a Luca in vista dei Giochi, ma la concorrenza sarà importante e anche lì non si deve sbagliare nulla per poter ambire ad una medaglia. Le qualità al nostro atleta sicuramente non mancano e in Cina sicuramente sarà tra i pretendenti per i primi tre posti.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 20-12-2021


Rafa Nadal positivo al Covid, a rischio la sua partecipazione agli Australian Open

Nuoto, Mondiali vasca corta: altri due bronzi per l’Italia. Razzetti da record