Il Venezia disputerà la prossima Serie B. I lagunari sono stati ripescati al posto del Palermo che dovrà ripartire dai dilettanti.

ROMA – Tutto confermato. Il Palermo è stato escluso dal Consiglio Federale dalla Serie B e dovrà ripartire dai dilettanti. Il posto dei rosanero nel campionato cadetto sarà preso dal Venezia che nella stagione appena conclusa è retrocesso dopo i play-out.

La società siciliana nelle prossime settimane proverà a presentare il ricorso al TAR e alla Cassazione ma il verdetto non dovrebbe cambiare. Si completa, quindi, il roster della Serie B che sarà a 20 squadre con molte big pronte al ritorno nel massimo campionato. Anche se come sempre la stagione cadetta è molto complicata e le sorprese sono dietro l’angolo con la ‘doppia promozione’ che sembra essere diventata ormai di moda.

Serie B 2019-2020
fonte foto https://www.facebook.com/legaserieb/

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Dalla Serie B alla C: il punto sui ripescaggi

Quella di oggi (venerdì 12 luglio 2019) è stata una giornata importante per quanto riguarda i ripescaggi. Non si è deciso, infatti, solo il ritorno in Serie B del Venezia ma sono stati completati anche i giorni di Serie C. Il Consiglio Federale non ha accettato le richieste avanzate da Bisceglie e Cerignola che presenteranno ricorso al Collegio di Garanzia del Coni.

Sorridono, invece, Modena e Reggio Audace che fanno il ritorno tra i professionisti come ripescate. Riammesse, invece, Fano, Virtus Verona e Paganese. Le squadre al momento sono 59 con un unico posto a disposizione per fare i calendari e ripartire con la nuova stagione. La FIGC ha deciso di accelerare i tempi per non rischiare il caos fatto negli anni scorsi. Ma le polemiche e i ricorsi non mancheranno anche se a breve partirà il campionato.

E chissà se con queste nuove decisione potrebbero dare una svolta ad un movimento che sembra aver preso la strada giusta per lasciare alle spalle il momento complicato.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

calcio news

ultimo aggiornamento: 12-07-2019


Milan, alzata l’offerta per Veretout: sono ore decisive

Inter, ufficiale l’arrivo di Barella: in campo contro il Lugano?