Neymar nei guai: tre giornate di squalifica per un pugno ad un tifoso

Periodo complicato per Neymar. Il brasiliano è stato squalificato per tre giornate per aver dato un pugno ad un tifoso.

PARIGI (FRANCIA) – Il Paris Saint-Germain perde Neymar per le ultime due giornate di campionato e per l’importante sfida di Supercoppa. Il giocatore brasiliano è stato squalificato per tre giornate per aver dato un pugno ad un tifoso del Rennes al termine della finale di Coppa di Francia.

Non un periodo sicuramente semplice per l’ex Barcellona. Qualche settimana fa la UEFA aveva comunicato uno stop di tre turni per il calciatore per aver insultato l’arbitro sui social. Ora la squalifica anche in Ligue 1 che gli fa concludere la stagione in anticipo. Un finale di anno che forse il Paris Saint-Germain si aspettava diverso ed ora la posizione di Tuchel è davvero a rischio. Il mercato è lungo e non sono esclusi colpi di scena anche per Neymar che potrebbe decidere di optare per una nuova avventura.

Neymar
Neymar

Neymar squalificato tre giornate: sospiro di sollievo per il brasiliano del PSG

Nonostante la squalifica di tre giornate Neymar può tirare un sospiro di sollievo. Il suo gesto, infatti, gli poteva costare ben dodici turni di stop ma fortunatamente per lui i giudici hanno riconosciuto la provocazione del tifoso e di conseguenza uno sconto di pena.

La sanzione entrerà in vigore da lunedì. Il brasiliano potrebbe scendere in campo nel prossimo weekend e poi aspettare la conclusione del campionato dalla tribuna. Il grande rammarico resta anche il turno da scontare in Supercoppa, primo grande obiettivo della nuova stagione.

Ma il futuro di Neymar resta un enigma. Non è escluso che alla fine decida per una nuova avventura lontana da Parigi. Diverse le voci di mercato su di lui ma sicuramente, visto il momento economico generale, non sarà semplice per nessuna squadra sborsare la cifra richiesta dai francesi.

Di seguito il video con il pugno di Neymar

ultimo aggiornamento: 11-05-2019

X