Stadio della Roma, arrestato per corruzione Marcello De Vito (M5S)

Stadio della Roma, resta in carcere Marcello De Vito (M5S)

Il presidente dell’assemblea capitolina Marcello De Vito (M5S) arrestato per corruzione nelle indagini sul caso del nuovo Stadio della Roma.

Continua a tenere banco il caso dello Stadio della Roma con il presidente dell’assemblea capitola Marcello De Vito (Movimento Cinque Stelle) arrestato nell’ambito della maxi-inchiesta condotta dalla Procura. Respinta la richiesta di scarcerazione avanzata presso il tribunale del riesame.

Corruzione nuovo stadio della Roma: le misure cautelari

Le indagini della Procura hanno portato a quattro arresti e un divieto temporaneo di esercitare attività imprenditoriale, misura che ha colpito due imprenditori particolarmente attivi nella Capitale.

Nel corso delle operazioni, le forze dell’ordine hanno perquisito l’appartamento di De Vito e alcuni uffici in Campidoglio. Si cercano probabilmente mail e messaggi che proverebbero quanto emerso nel corso delle indagini sul giro di tangenti.

Il ruolo di Marcello De Vito (Movimento Cinque Stelle): provvedimenti favorevoli in cambio di denaro

I soggetti raggiunti dalle misure cautelari sarebbero al centro di un complesso caso di corruzione. Gli imprenditori, grazie alla mediazione di un avvocato che curava i rapporti e le trattative con De Vito, chiedevano provvedimenti utili alla realizzazione di progetti immobiliari e/o edilizi.

Nuovo stadio della Roma ma non solo: le indagini degli inquirenti

L’indagine, principalmente incentrata sul nuovo stadio della Roma, interessa anche la costruzione di una struttura alberghiera nei pressi della stazione ferroviaria di Trastevere e i lavori di riqualificazione della zona degli ex Mercati generali di Roma, in zona Ostiense.

La posizione del Movimento Cinque Stelle

Al momento dal Movimento Cinque Stelle hanno preferito non commentare la vicenda almeno in via ufficiale, ma è evidente che il nuovo caso nella Capitale non faccia piacere ai vertici del MoVimento e a quella Virginia Raggi già in difficoltà.

La sentenza dei vertici dei pentastellati è stata emessa da Luigi Di Maio che ha annunciato l’espulsione di De Vito dal MoVimento.

ultimo aggiornamento: 06-04-2019

X