Virginia Raggi sullo stadio della Roma: i privati devono rispettare i patti

Stadio della Roma, l’ultimatum della Raggi: i privati devono rispettare i patti

La sindaca Raggi lancia un chiaro messaggio alla Roma: “Prima le opere pubbliche per i cittadini e poi il nuovo stadio”.

ROMA – “Prima le opere pubbliche e poi il nuovo stadio“. E’ questo il chiaro messaggio che Virginia Raggi ha voluto mandare a James Pallotta e a tutti gli enti protagonisti della costruzione del nuovo impianto della Roma. “Il mio unico interesse – sottolineano dal Campidoglio riportati da Il Messaggeroè che si mantengano gli impegni presi con la città. Quindi prima si uniscono la via del Mare e la via Ostiense, si interviene per potenziale la Ferrovia Roma-Lido e poi si fa il campo dal calcio. Mi auguro di ricevere il prima possibile una proposta concreta dall’AS Roma“.

Stadio della Roma, l’ultimatum della Raggi mette a rischio il nuovo impianto

Non è un periodo sicuramente semplice per la proprietà della Roma. Dopo gli arresti per corruzione e la dura contestazione dei tifosi, disposti anche a non volere lo stadio pur di convincere Pallotta a vendere, arriva l’ultimatum di Virginia Raggi.

La sindaca chiede agli alti vertici della società giallorossa di dedicarsi prima al rifacimento di alcune opere pubbliche e poi allo stadio. Iniziare la costruzione dell’impianto ma non rinforzare le arterie stradali e mezzi per arrivare al nuovo campo potrebbe essere una scommessa troppo rischiosa da fare. Per questo la Raggi chiede di rispettare i patti presi nei mesi scorsi altrimenti la situazione potrebbe cambiare.

Stadio della Roma, Pallotta in Italia?

Per risolvere questa situazione di stallo il presidente Pallotta potrebbe arrivare in Italia nei prossimi giorni. Infatti le modifiche all’interno dell’organigramma societario potrebbero portare all’addio Baldissoni, persona che fino a questo momento si era occupata in prima persona di questa trattativa.

Possibile quindi che sia proprio il proprietario americano ad occuparsi di questa lunga e molto complicata negoziazione.

Di seguito il video con le informazioni sullo stadio della Roma

ultimo aggiornamento: 05-06-2019

X