Stagione invernale a rischio? Si teme per un passaggio in zona arancione nelle prossime settimane in alcuni luoghi.

ROMA – Stagione invernale a rischio? A questa domanda difficile rispondere in questo momento, ma il timore è quello di un passaggio in zona arancione nelle prossime settimane in alcuni luoghi montane e per questo l’invito è il solito: vaccinarsi per mettere il Paese in sicurezza.

La quarta ondata – ha detto l’assessore alla Sanità Thomas Widmann riportato dall’Ansaarriva da Nord e di certo non si ferma al Brennero. Siamo ad un passo dal deragliamento in Alto Adige anche perché la percentuale dei vaccinati è davvero bassa e il passo in zona arancione è breve […]. Serve il rispetto delle regole e vaccinarsi […]“.

Terza dose Vaccino, a chi spetta prima e quanto dura.

Stagione invernale a rischio? Kompatscher: “Serve controllare il Green Pass”

La situazione in Alto Adige è valutata ogni giorno e si guarda con attenzione anche ai mercatini. “Il tasso di incidenza è più alto per diversi motivi – ha confermato il governatore Arno Kompatscher – non solo per questioni climatiche, ma anche per il basso tasso di immunizzati e secondo me non serve escludere i non vaccinati se viene controllato il Green Pass“.

Il quadro complessivo, almeno in questo momento, continua ad essere sotto controllo, ma l’invito è sempre quello di vaccinarsi.

Impianti sciistici pronti a ripartire

Nonostante il rischio di dover richiudere in caso di un passaggio in zona arancione, da parte degli impianti sciistici non c’è nessuna intenzione di fare un passo indietro e la partenza è prevista nelle prossima settimane. L’obiettivo è quello di mettersi il prima possibile questo periodo alle spalle e poter riprendere a lavorare come nel 2019.

La strada, come abbiamo potuto vedere, è ricca di ostacoli e per questo motivo si preferisce guardare giorno dopo giorno e non proiettarsi troppo sul futuro altrimenti si rischia di non rispettare i programmi.

Riproduzione riservata © 2021 - NM

ultimo aggiornamento: 17-11-2021


Da Franco Baresi ad Arjola Trimi, assegnati gli Ambrogini d’Oro

Dramma familiare a Sassuolo, uomo uccide la compagna, i figli piccoli e la suocera e poi si toglie la vita