Stati Uniti, arrivano le dimissioni dell ministro dell'Interno

Stati Uniti, nuova ‘grana’ per Trump: si dimette il ministro dell’Interno

Donald Trump perde pezzi. Sono arrivate le dimissioni del ministro dell’Interno ad interim, Kevin McAleenan. A breve il sostituto.

WASHINGTON (STATI UNITI) – L’amministrazione Donald Trump continua a perdere pezzi. Nelle ultime ore sono arrivate le dimissioni del ministro dell’Interno ad interim, Kevin McAleenan. L’annuncio è arrivato direttamente dal presidente americano con un tweet: “Dopo anni passati nel governo, Kevin vuole ora trascorrere più tempo con la sua famiglia e lavorare nel settore privato. Annuncerò il nuovo segretario ad interim per la sicurezza nazionale la prossima settimana. Ci sono molti bravi candidati“.

Il Ministero dell’interno si dimezza

Le dimissioni di McAleenan sono arrivate a conclusione di diversi addii da parte di funzionari del Ministero dell’interno. Da aprile, infatti, sono sei le persone che hanno deciso di lasciare il proprio incarico oppure sono state espulse. E tra queste c’è anche l’ex segretario Kirstjen Nilsen.

L’uscita dell’ormai ex ministro dell’Interno è arrivato a poche ore dal no da parte del Tribunale a due sue proposte sull’immigrazione. E alla base del suo addio ci sarebbe anche un’intervista al Washington Post nella qualche ha ammesso che stava perdendo la battaglia per evitare che il suo Dipartimento dell’Interno fosse utilizzato come una agenda divisiva sull’immigrazione.

Ma le dimissioni sono dovute anche ai rapporti non ottimali con alcuni stretti collaboratori di Donald Trump.

Donald Trump
Donald Trump

Nuova ‘grana’ da risolvere per Donald Trump

Le dimissioni di McAleenan sono una nuova ‘grana’ da risolvere per Donald Trump. Il leader americano in quest’ultimo periodo è impegnato su più fronti e il passo indietro del ministro dell’Interno sicuramente non facilita la situazione. La prossima settimana, infatti, dovrebbe essere nominato il sostituto ad interim per questo ultimo anno di governo.

Infatti fra poco più di 365 giorni sono in programma le elezioni americane con Trump che spera in una conferma anche se non sarà facile viste le ultime vicende.

fonte foto copertina https://twitter.com/realDonaldTrump

ultimo aggiornamento: 12-10-2019

X