Stati Uniti, Obama chiama al voto: “Democrazia a rischio”

Barack Obama, lancia un messaggio agli elettori in vista delle elezioni di mid-term. L’ex presidente americano critica Trump e vede la democrazia americana a rischio.

STATI UNITI – Barack Obama scende in campo in vista delle elezioni di metà mandato in programma a novembre. Dall’Università dell’Illinois, l’ex presidente americano ha detto: “Bisogna andare a votare, ne va della nostra democrazia. La posta in gioco è molto alta. Gli Stati Uniti sono in un momento cruciale della loro storia e le conseguenze per chi resta ai margini sono più gravi che in elezioni precedenti“.

Donald Trump e Barack Obama
Donald Trump e Barack Obama

Attacco a Donald Trump

Per la prima volta, inoltre, Obama attacca frontalmente Donald Trump: “La democrazia è a rischio“. Da qui l’invito di recarsi alle urne alle elezioni di mid-term. Gli americani saranno chiamati a rinnovare gran parte del Congresso e le consultazioni sono considerate un vero e proprio referendum sull’attuale numero uno della Casa Bianca. Continuano dunque gli attacchi a Donald Trump, il quale si è rivolto al ministro della Giustizia per avere il nome dell’autore dell’editoriale anonimo pubblicato nei giorni scorsi dal NYT. La paura del presidente è che qualcuno dei suoi collaboratori più stretti stia tramando contro di lui e stia remando contro la sua politica danneggiando la sua immagine dall’interno.

L’antipolitica

Obama ha poi parlato della divisione in politica e, in parte, “scagiona” l’attuale presidente: “Donald Trump è un sintomo, non la causa. Sta solo sfruttando il risentimento che i politici hanno alimentato per anni”. In ogni caso, l’ex presidente ha espresso speranza: “Vedo un risveglio dei cittadini in tutto il Paese“.

ultimo aggiornamento: 08-09-2018

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X