Una serie di tornado si sono abbattuti sul Mississippi, stato meridionale degli Usa. Registrati sei morti, danni ingenti.

JACKSON (USA) – Grave il bilancio in Mississippi del passaggio di alcuni tornado nella giornata di Pasqua. Almeno sei persone sarebbero morte ma si teme che il bilancio possa aggravarsi.

Mississippi, stato di emergenza

Il governatore Tate Reeves ha dichiarato lo stato di emergenza “per proteggere la salute e la sicurezza della popolazione. Stiamo mobilitando tutte le risorse disponibili per proteggere anche le proprietà di tutti. Non siete soli. Non è così che volevamo celebrare la domenica di Pasqua. Abbiamo fede, risaliremo insieme“.

https://www.youtube.com/watch?v=mHuDAV7ElNM

I danni del tornado

Il servizio meteorologico nazionale degli Stati Uniti ha emesso un’emergenza da tornado, il suo massimo livello di allerta. Una serie di potenti temporali e tornado hanno imperversato in tutto lo Stato meridionale degli Usa. Secondo i media americani, i tornado hanno causato danni “catastrofici”. Una situazione negativa che va a aggiungersi all’epidemia di coronavirus.

Colpita anche la Louisiana

Il tornado, nella sua potenza, ha tolto la corrente elettrica a ben 39mila cittadini della Louisiana e 22mila abitanti del Mississippi. Così i governatori dei due stati non ci hanno pensato due volte a dichiarare lo stato d’emergenza.


Emergenza coronavirus, negli Usa monta il sentimento anti-cinese

Coronavirus, la Spagna prova a ripartire dopo due settimane di lockdown