Stefanel verso l’amministrazione straordinaria

Stefanel rinuncia al concordato preventivo e chiede l’amministrazione straordinaria. Il consigliere Tito Berna presenta le dimissioni.

Terremoto nella moda. Stefanel va in amministrazione straordinaria dopo aver formalmente rinunciato alla procedura di concordato preventivo. i vertici dell’azienda hanno inoltre presentato una istanza per la dichiarazione dello stato di insolvenza propedeutica chiedendo un’amministrazione straordinaria.

Stefanel verso l’amministrazione straordinaria: il comunicato stampa

La notizia è stata confermata dalla stessa Stefanel che ha diffuso un comunicato stampa per fare luce sui risvolti della vicenda dopo le ultime indiscrezione che si erano susseguite nel corse delle ultime settimane. L’azienda avrebbe dovuto presentare una proposta concordataria ma ha preferito rinunciare.

“Il Consiglio ha altresì deliberato di avviare l’iter per la procedura di ammissione all’amministrazione straordinaria di cui al d. lgs. n. 270 del 1999 tramite il deposito dell’istanza per la dichiarazione dello stato di insolvenza presso il Tribunale competente”, recita parte del comunicato.

Stefanel
Fonte foto: https://www.facebook.com/Stefanel.Official

Stefanel rinuncia al concordato

Il gruppo ha ufficializzato di aver rinunciato alla procedura di concordato preventivo. La scelta, stando a quanto emerge dai membri del Cda, sarebbe stata presa per evitare contraccolpi a livello occupazionale.

A incidere sulla strategia adottata ci son anche i no ricevuti da Stefanel dai creditori che hanno visionato il piano per il concordato. Di fronte a una bocciatura certa, il Consiglio di amministrazione del gruppo ha preferito tutelarsi (e tutelare i lavoratori) rinunciando al concordato preventivo optando per l’amministrazione straordinaria.

Stefanel, le dimissioni di Tito Berna

L’azienda ha inoltre fatto sapere che Tito Berna, storico consigliere, ha presentato le proprie dimissioni . Era amministratore non esecutivo. La scelta anche in questo caso era quasi obbligata in quanto svolge anche il ruolo di liquidatore della Legenda, società correlata.

ultimo aggiornamento: 13-06-2019

X