Stefano Pioli ha firmato il rinnovo di contratto con il Milan: accordo fino al 2023 con opzione per l’anno successivo.

Stefano Pioli rinnova con il Milan fino al 2023. Dopo le indiscrezioni delle ultime settimane, iniziate a circolare con maggior insistenza negli ultimi giorni, il 26 novembre è arrivata l’ufficialità, con il tecnico rossonero che ha firmato il contratto in diretta su Milan Tv.

Terza dose Vaccino, a chi spetta prima e quanto dura.

Milan, Stefano Pioli rinnova fino al 2023

Stefano Pioli ha firmato il rinnovo di contratto fino al 2023 alla presenza di Paolo Maldini, Scaroni, Massara e Gazidis. I vertici del club riuniti intorno all’allenatore che è stato in grado di ridare dignità al club dopo anno quantomeno complicati dal punto di vista del rendimento in campo.

Milan-Spal Stefano Pioli Roma-Milan
Stefano Pioli

Un progetto in crescita

L’accordo preveder il rinnovo fino al 2023 con opzione per l’anno seguente, quindi per il 2024. Un rinnovo di contratto arrivato con largo anticipo. Il vecchio contratto di Pioli infatti scadeva a giugno 2022. Un rinnovo annuale con opzione per dare continuità ad un progetto che sta dando i suoi risultati.

Il Milan vanta una squadra giovane, con i calciatori che stanno maturando esperienza anche sul palcoscenico europeo. Ben figurando, grazie anche ai veterani in grado di dare un contributo in campo e nello spogliatoio.

Una bella soddisfazione per Stefano Pioli, allenatore che era stato praticamente accompagnato alla porta con la valigia in mano prima della grande svolta arrivata di fatto dopo lo stop del campionato per l’emergenza Covid. Dall’emergenza è nata una squadra degna del nome che porta, in grado di lottare per le prime posizioni in campionato e in grado di imporsi in Europa su campi complicati come quello dell’Atletico Madrid.

Riproduzione riservata © 2021 - NM

calcio news milan

ultimo aggiornamento: 26-11-2021


Conference League, poker della Roma allo Zorya

Juventus-Atalanta, Allegri: “Dybala dal 1′. Partita difficile”