Milan, Sensi l’alternativa a Fabregas

Qualora la trattativa per l’esperto spagnolo non dovesse andare in porto, i rossoneri potrebbero fiondarsi su Stefano Sensi del Sassuolo.

Mercato Milan, Stefano Sensi è l’alternativa a Cesc Fabregas. Lo spagnolo occupa la primissima posizione sul taccuino di Leonardo, a caccia di un rinforzo di grande spessore per il reparto di centrocampo.

Gli infortuni di Lucas Biglia e Giacomo Bonaventura (Jack ha terminato anzitempo la stagione dopo l’intervento al ginocchio) rendono necessario almeno un arrivo importante in mezzo campo. Come riporta La Gazzetta dello Sport, le candidature di Fabregas e Sensi prendono corpo giorno dopo giorno.

Sul fronte londinese, Leonardo e Maldini hanno già avviato i contatti con il procuratore del centrocampista spagnolo. Il Chelsea, che vorrebbe monetizzare il più possibile dalla cessione del classe ’87, chiede almeno 12 milioni di euro per cederlo subito. Una una richiesta decisamente esosa per un giocatore di 31 anni, che guadagna 6 milioni netti a stagione e ha il contratto in scadenza il 30 giugno 2019.

Stefano Sensi
Fonte foto: https://www.facebook.com/stefanosensi10/

Mercato Milan, Stefano Sensi sempre nel mirino

Tuttavia – sempre stando a quanto riferito dalla rosea – gli uomini di mercato di via Aldo Rossi rossoneri attendono buone nuove per l’inizio della prossima settimana. Se i Blues abbasseranno le pretese sul cartellino, la trattativa può davvero entrare nel vivo. Altrimenti il Milan si concentrerà su Stefano Sensi del Sassuolo.

Il giovane centrocampista si sta mettendo in bella mostra con la maglia dei nero-verdi. Il recente (ottimo) esordio in Nazionale non è sfuggito ai top club europei, che hanno cominciato a monitorarlo con particolare attenzione.

Il calciatore piace molto al direttore tecnico Leonardo, il quale, come detto, potrebbe bussare alla porta della società di squinzi qualora l’operazione Fabregas non dovesse andare a buon fine. Da capire quali potrebbero essere le richieste economiche del Sassuolo.

Ecco un video con alcune giocate di Stefano Sensi:

ultimo aggiornamento: 01-12-2018

X