Le stime dell’Ufficio Bilancio sul Pil: “Primo semestre da -15%. Triplicata la Cig rispetto al 2009”.

ROMA – Le stime dell’Ufficio Bilancio sul Pil lanciano un nuovo allarme per l’economia italiana. “Per il Paese – si legge nella nota – si prefigura un calo dell’attività economica per il primo semestre mai registrato nella storia della Repubblica. La prima metà dell’anno potrebbe vedere una riduzione della crescita di circa quindi punti percentuali“.

Possibile una crescita nella seconda parte dell’anno: “Nell’ipotesi di un regresso dell’epidemia l’attività tornerebbe ad espandersi nel trimestre estivo“.

Green Pass obbligatorio, tutte le regole da rispettare

Triplicate le richieste di cassa integrazione

Nel documento l’Upb ha precisato come “le domande per la cassa integrazione sono triplicate rispetto alla crisi finanziaria. In particolare, il numero complessivo delle ore autorizzate è ampiamente superiore su base mensile“.

L’Ufficio di Bilancio, inoltre, ha ricordato che “le informazioni diffuse dal’Inps indicano che le richieste per la Cassa Integrazione con casuale Covid-19 pervenute fino al 10 aprile riguardano circa 2,9 milioni di lavoratori mentre le istanze relative all’assegno ordinario coinvolgono circa 1,7 milioni di beneficiari“.

Euro risparmi
Euro risparmi

Polemiche sulla cassa integrazione, i sindacati: “Procedure farraginose”

Risolto il problema dei bonus da 600 euro, il Governo è al lavoro per provare a rispettare le scadenze della cassa integrazione. Il primo termine per l’erogazione (15 aprile) è stato superato ma l’Inps si è detta pronta a pagare entro il 30 aprile.

Molti lavoratori – accusano i sindacati – hanno fatto domanda il 23 febbraio senza ricevere un soldo. In tempi normali l’Inps impiega due mesi e mezzo per la procedura di liquidazione della cassa integrazione, figuriamoci in questo periodo. Avevamo chiesto la semplificazione delle procedure ma non siamo stati accettate. L’accordo con le banche non funziona perché chiedono, a garanzia dell’anticipo, un’attestazione che l’Inps non è in grado di rilasciare in pochi giorni“.

Scarica QUI il testo del Decreto Cura Italia per conoscere le norme a sostegno delle famiglie e delle imprese.

ultimo aggiornamento: 21-04-2020


Tridico, pagamento della Cassa integrazione entro il 30 aprile

Autostrade, azzerate le commissioni per i gestori delle aree di servizio