Le forze dell’ordine hanno condotto controlli in tutta Italia per sgominare lo streaming illegale: scoperti 900 mila profili illeciti.

Nella giornata di oggi, 11 novembre, è scattata un’operazione speciale da parte delle forze dell’ordine contro lo streaming illegale, ovvero il reato di pirateria audiovisiva. Gli inquirenti hanno condotto numerose perquisizioni e sequestri nei confronti di alcuni individui appartenenti a una associazione per delinquere di carattere transnazionale. 

online video streaming

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

L’inchiesta

Le indagini sono coordinate dalla Procura distrettuale di Catania, che ha predisposto l’operazione interessando gran parte dell’Italia. Le forze dell’ordine, su disposizione della Procura, hanno eseguito perquisizioni e arresti sgominando il 70% dello streaming illegale nazionale. Si tratta, nella fattispecie, di circa 900mila utenti con profitti mensili per milioni di euro. 

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 11-11-2022


Poliziotto ucciso a coltellate, dopo urla: “Allah Akbar” 

Bambini obbligati a frequentare padre violento: violati diritti umani