Israele ha lanciato sei razzi su Gaza, in reazione agli attacchi di Hamas di ieri che hanno innescato incendi nelle zone israeliane attorno alla Striscia.

MEDIO ORIENTE – Alta tensione tra Israele e i suoi “vicini”. Sia a Gaza che al confine con il Libano, nella notte scorsa, ci sono state azioni militari dell’esercito in reazione a attacchi precedenti.

Israele attacca Hamas a Gaza

Sei razzi sono stati lanciati da Gaza verso il sud di Israele, dove poco prima sono risuonate le sirene di allarme. Lo ha riferito il portavoce militare, secondo cui in risposta l’aviazione ha colpito postazioni di Hamas nella Striscia. Prima dei razzi l’esercito aveva centrato altre strutture di Hamas in risposta al lancio di palloni incendiari e ordigni da Gaza, che solo giovedì hanno innescato 26 roghi nelle zone israeliane attorno alla Striscia.
Hamas ha detto che continuerà fino a che non sarà rimosso il blocco che Israele, ma anche l’Egitto, hanno imposto all’enclave palestinese.

https://www.youtube.com/watch?v=yT8nnkIDaQ4

Tensione al confine con il Libano

Tensioni si sono registrate nel corso della notte anche sul confine israelo-libanese. Intorno alle 23 (ora locale) l’esercito ha risposto a spari indirizzati dal Libano verso una propria postazione militare nei pressi del Kibbutz Manara, nell’Alta Galilea.
C’è stata una grave infrazione della sovranità israeliana“, ha reso noto in una nota il portavoce militare, comunicando di non aver riportato feriti o vittime. “Riteniamo il governo libanese responsabile di ogni evento originato dal suo territorio“.

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
Hamas israele Medio Oriente striscia di gaza

ultimo aggiornamento: 28-08-2020


Usa, uragano Laura: almeno 4 vittime tra Louisiana e Texas

Fondazione Gimbe, in una settimana quasi raddoppiati i nuovi casi di coronavirus in Italia