Un sub è morto durante una immersione a Isola delle Femmine. Si cerca una seconda persona che si trovava con la vittima.

ISOLA DELLE FEMMINE (PALERMO) – Un sub è morto durante una immersione a Isola delle Femmine. Il corpo della vittima è stato recuperato dai sommozzatori che ora stanno cercando l’altra persona che era impegnata nell’esplorazione di un relitto. Molto probabilmente è rimasto incastrato a 70 metri di profondità. E’ una corsa contro il tempo ma le speranze di trovarlo in vita sono davvero basse.

Green Pass obbligatorio, tutte le regole da rispettare

La ricostruzione

Secondo una prima ricostruzione, i due sub questa mattina hanno noleggiato un gommone per esplorare il relitto del piroscafo Loreto, affondato nel 1942. Non era la prima volta che la coppia di amici scendevano per vedere i resti dell’imbarcazione ma questa volta l’immersione è stata fatale.

Uno dei due sub è rimasto incastrato nei rottami del piroscafo. L’amico, così, ha deciso di risalire per chiedere aiuto. Ma lo ha fatto in modo frettoloso senza aspettare i tempi di decompressione. Questo lo ha fatto riemergere in gravi condizioni. L’allarme è stata lanciata dalla terza persona che si trovava sul gommone ma ormai era troppo tardi. Le ricerche della seconda persona continuano ma non sarà semplice visto che molto probabilmente il sub è rimasto incastrato a 70 metri di profondità.

Ambulanza
Fonte foto: https://www.facebook.com/ItalianRedCross

Indagini in corso

La Procura di Palermo ha aperto un’indagine per ricostruire meglio la dinamica di questo incidente. I magistrati hanno disposto il sequestro del gommone e dell’attrezzatura e nelle prossime ore potrebbe essere autorizzata l’autopsia sul corpo di uno dei due sub.

L’immersione – secondo quanto ricostruito dagli inquirenti – è avvenuta per esplorare il relitto. Non sono stati rinvenuti attrezzi per la pesca. Nelle prossime ore potrebbe essere ascoltata la terza persona che si trovava sul gommone nel momento della tragedia. E’ stato proprio lui a lanciare l’allarme.

fonte foto copertina https://www.facebook.com/ItalianRedCross

ultimo aggiornamento: 28-08-2019


28enne ucciso a Bologna, fermate due persone

Loano, arrestato spacciatore con reddito di cittadinanza