Successioni online: ecco come farla in modalità telematica

Successioni online: adesso è possibile presentarle anche comodamente da casa per via telematica. Ecco tutto quello che c’è da sapere…

chiudi

Caricamento Player...

Dal 23 gennaio 2017 l’Agenzia delle Entrate ha messo a disposizione il moderno sistema di dichiarazioni di successioni online. Scopriamo di cosa si tratta…

Successioni online

Anche le dichiarazioni di successioni diventano telematiche grazie al software gratuito reso disponibile dall’Agenzia delle Entrate. Si tratta di una grandissima novità lanciata solo pochi mesi fa e destinata a rivoluzionare la Dichiarazione di Successione. Per chi non è un amante di internet non c’è da preoccuparsi. L’Agenzia delle Entrate ha comunicato che per tutto il 2017 sarà ancora possibile inviare la dichiarazione di successione in modalità cartacea. Resta così invariato il classico modello 4. Spetta al soggetto predisposto compilarlo in ogni sua parte e presentarlo con tanto di allegati presso uno degli sportelli degli uffici territoriali. Ma come funziona la successione online? Prima di tutto è necessario scaricare un programma disponibile sul sito internet SuccessioniOnline dell’Agenzia delle Entrate. Una volta scaricato il software, disponibile per utenti Windows e iOS, non dovrete far altro che installarlo.

Compilazione online

Terminato il processo di installazione troverete un’interfaccia semplice con una serie di campi utili per la compilazione della Dichiarazione di Successione. La compilazione si presenta davvero semplice e intuitiva per l’utente. Le imposte catastali, le imposte ipotecarie e i tributi speciali saranno calcolati automaticamente con tanto di possibilità di addebito diretto su conto corrente. Una volta terminata la compilazione dovrete allegare una serie di file in formato PDF dopodiché sarà generato un file crittografato per l’invio telematico. Bene, ora il file potrà essere inviato automaticamente se siete iscritti ai servizi telematici dell’Agenzia, in caso contrario è possibile presentarlo presso uno dei tanti sportelli degli uffici o da un CAF. Importante: conservate sempre una copia della ricevuta di registrazione, una copia della dichiarazione compilata con gli allegati e anche una copia della ricevuta dei pagamenti.certificato_unicasim