Due su due per l’Italia ai Mondiali di sci alpino. Dominik Paris conquista il titolo iridato in Super G. 4° posto per Innerhofer.

ARE (SVEZIA) – Dall’argento di Sofia Goggia all’oro di Dominik Paris. La neve di Are, in Svezia, continua a tingersi di azzurri in questi Mondiali di sci alpino. E nelle prime due gare di Super G l’Italia è stata la vera protagonista di questa manifestazione iridata.

In campo maschile il merito finora è di Dominik Paris che per la prima volta fa suonare l’inno italiano in Svezia. Gara perfetta per l’azzurro che riporta la nostra nazionale sul gradino più alto del podio dopo nove anni. L’ultimo a farlo era stato Christof Innerhofer, che oggi si è dovuto accontentare del quarto posto a 35 centesimi dal connazionale e soprattutto a 26 dalla coppia Kriechmayr e Clarey che con questo ex-acqueo si aggiudicano la medaglia d’argento. Da menzionare anche l’ottimo ottavo posto del nostro Mattia Casse (a cinque decimi dal vincitore) mentre nelle retrovie Matteo Marsaglia.

Fisi
fonte foto https://www.facebook.com/FISIFederazioneItalianaSportInvernali

Mondiali sci alpino, Italia assoluta protagonista

Nei primi due giorni dei Mondiali di sci alpino l’Italia è assoluta protagonista con un argento e un oro. Il medagliere, comunque, è destinato ad arricchirsi nei prossimi giorni con gli azzurri che si preparano ad essere protagonisti in tutte le discipline sia veloci che tecniche.

Sofia Goggia e Dominik Paris saranno chiamati a confermare quanto di buono fatto vedere in questi giorni ma anche Innerhofer, Casse, Fanchini e Francesca Marsaglia possono competere in discesa per una medaglia. Senza dimenticare gli altri azzurri impegnati nel gigante e perché no anche nello slalom speciale dove si possono ottenere ottimi risultati con il podio che non sembra essere così impossibile. Ma come sempre l’ultima parola spetta alla pista che è pronta a regalare delle nuove sorprese.

fonte foto copertina https://www.facebook.com/FISIFederazioneItalianaSportInvernali

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro


Mondiali sci alpino 2019, Sofia Goggia d’argento. Titolo iridato del Super G a Mikaela Shiffrin

Il primo messaggio di Manuel dopo la sparatoria: tornerò più forte di prima