Superbike 2024: le principali innovazioni del regolamento
Vai al contenuto

Direttore: Alessandro Plateroti

Superbike 2024: le principali innovazioni del regolamento

traguardo

Il Mondiale Superbike 2024 introduce significative novità nel regolamento: da cambiamenti tecnici a nuove regole sportive.

Il Mondiale Superbike del 2024 si appresta a vivere una stagione ricca di novità, sia in pista con i trasferimenti chiave di piloti come Jonathan Rea e Toprak Razgatlioglu, sia fuori, con aggiornamenti significativi al regolamento che riguardano tutte le categorie: Superbike, Supersport, Supersport 300 e Mondiale Femminile. La stagione prenderà il via il 23-25 febbraio a Phillip Island, promettendo subito spettacolo e competizione all’ennesima potenza.

Bonus 2024: tutte le agevolazioni

traguardo
traguardo

Novità tecniche: un 2024 all’insegna del cambiamento

L’introduzione di una soglia minima di peso moto-pilota di 80kg rappresenta una delle modifiche più significative. Questa regola obbliga i piloti leggeri a zavorrare le loro moto, portando ad una rivoluzione nel bilanciamento e nello stile di guida. Piloti come Alvaro Bautista hanno dovuto adattarsi, spostando il focus dai tempi sul giro al bilanciamento della moto.

Un altro cambiamento rilevante è la riduzione della capacità del serbatoio a 21 litri e l’introduzione del 40% di carburante non fossile dal 2025, con l’obbligo di utilizzo dei flussometri per raccogliere dati sul consumo di carburante già da quest’anno.

La soppressione dell’articolo 2.4.2.2, che consentiva di variare i giri motore durante la stagione per bilanciare le prestazioni, impone ora una soglia massima di giri al minuto definita all’inizio della stagione, senza ulteriori modifiche.

Innovazioni nel regolamento sportivo: verso una competizione più equa

Per il WorldSSP, WorldSSP300 e il WorldWCR, si introduce un nuovo metodo per definire lo schieramento di Gara 2, basato sui nove giri più veloci in Gara 1, e una classifica riservata ai Team, con partecipazione facoltativa.

Si introduce anche una deroga all’età minima per i giovani talenti nel WorldSSP, permettendo la partecipazione di piloti under-18 che si siano distinti in competizioni precedenti.

Infine, le penalità per violazioni riguardanti l’allocazione dei motori saranno ora più severe, con i piloti colpevoli che si schiereranno in fondo alla griglia, affrontando due Long Lap Penalty.

Le sessioni di prove libere e warm-up subiranno modifiche in termini di durata e struttura, con l’obiettivo di rendere il weekend di gara ancora più dinamico e coinvolgente per team, piloti e fan.

Riproduzione riservata © 2024 - NM

ultimo aggiornamento: 18 Febbraio 2024 16:51

Milan, scoppia la bomba: l’idea per il dopo Leao è Osimhen

nl pixel