Alvaro Bautista si conferma il dominatore di questa Superbike. Lo spagnolo conquista Gara-1, Gara-2 e la Superpole Race.

ARAGON (SPAGNA) – Alvaro Bautista non si ferma. Lo spagnolo con la sua Ducati domina anche ad Aragon conquistando il massimo dei punti possibili e lanciando un chiaro segnale agli avversari in vista del prosieguo del campionato. Un momento di forma straordinario per l’iberico che nelle prossime settimane proverà a proseguire questo momento magico per ipotecare il primo titolo in questa categoria all’esordio.

Terza dose Vaccino, a chi spetta prima e quanto dura.

Superbike, Alvaro Bautista domina ad Aragon: il resoconto

Il weekend magico di Alvaro Bautista si è aperto in Gara-1. Lo spagnolo ha preso la testa della corsa subito dopo il via e da quel momento non l’ha più lasciata. Troppo forte la Ducati per le sue avversarie tanto che Jonathan Rea (il secondo n.d.r.) è arrivato al traguardo con un ritardo di 15″. Il britannico al termine dii una bella lotta è riuscito ad avere la meglio sull’altra Rossa di Chaz Davies. Italiani un po’ sottotono con Marco Melandri e Michael Rinaldi che hanno concluso rispettivamente al dodicesimo e al tredicesimo posto. Ritirato Alessandro Delbianco.

Gara 2 – Dopo aver conquistato anche la Superpole Race, lo spagnolo ha deciso di concludere il weekend con la nona vittoria in altrettante gare. Anche in questo caso gara davanti sin dal primo giro con Jonathan Rea e Chaz Davies che si sono accontentati del podio con un ritardo superiore ai 6″. 9° Michael Rinaldi, 11° Marco Melandri. Ritirato Alessandro Delbianco.

Alvaro Bautista
fonte foto https://twitter.com/WorldSBK

Una stagione finora dominata da Alvaro Bautista che finora ha condotto il gruppo per ben 118 giri contro i soli 8 di Jonathan Rea.

Superbike, la classifica dei piloti

Alvaro Bautista continua a dominare la classifica generale. Le tre vittorie hanno portato lo spagnolo a quota 186, quasi 40 punti di vantaggio su Jonathan Rea (147) mentre al terzo posto troviamo Alex Lowes (100). Il migliore degli italiani è Marco Melandri (6°).

fonte foto copertina https://twitter.com/WorldSBK

Riproduzione riservata © 2021 - NM

ultimo aggiornamento: 07-04-2019


L’UE richiama la BMW, la Daimler e la Volkswagen per pratiche anticoncorrenziali

La Formula 1 riparte dalla Cina, le informazioni utili