Dpb e Manovra 2022, si discute sulla proroga del Superbonus 110 fino al 2023 e sulla riforma delle pensioni.

Dopo l’approvazione in Consiglio dei Ministri del Documento Programmatico di Bilancio, nel governo si discute animatamente sulla proroga del Superbonus 110, una delle misure bandiera del Movimento 5 Stelle. Nelle intenzioni del premier Draghi, confermate proprio nel Dpb, c’è la proroga della misura fino al 2023 ma con una revisione della misura che andrebbe a ridurre notevolmente la platea dei destinatari. Riducendo di conseguenza le uscite per il governo.

Super Green Pass, tutte le regole per viaggiare a Natale

Manovra 2022, verso proroga del Superbonus 110 (ma non mancano le polemiche)

In base a quanto emerso, il Superbonus 110 va verso la proroga fino al prossimo 2023 ma dovrebbe essere limitato solo ai condomini. L’ipotesi non piace al Movimento 5 Stelle e non convince neanche i Comuni. Dai pentastellati è partito un pressing a uomo su Mario Draghi, invitato a rivedere i piani. Il Movimento 5 Stelle mira ad estendere la misura almeno alle villette e alle abitazioni unifamiliari.

ristrutturazione casa progetto
ristrutturazione casa progetto

Conte, “Abbiamo ottenuto una prima proroga della misura ma non possiamo accontentarci”

Il Superbonus 110% è una misura che è stata ideata ed è diventata realtà grazie al Movimento 5 Stelle. Questa misura significa crescita, aumento del Pil, ed è un’occasione per le famiglie e le aziende di operare nel rispetto dell’ambiente e della sostenibilità“, scrive Giuseppe Conte sulla propria pagina Facebook. “Grazie alla nostra determinazione abbiamo ottenuto una prima proroga della misura, ma non possiamo accontentarci. Bisogna fare di più: il Governo ne garantisca la proroga anche agli edifici non condominiali e la renda accessibile negli anni a venire“, prosegue il leader del Movimento 5 Stelle.

La bozza della Legge di Bilancio

Gli incentivi al 110% sono estesi fino al 2023 per i condomini; per le altre abitazioni l’estensione arriva fino al 2022 per abitazioni principali e con limiti di Isee“, ha dichiarato Franco nella conferenza stampa di presentazione della Legge di Bilancio parlando dei bonus. Il Superbonus viene quindi prorogato anche per le abitazioni unifamiliari ma solo fino al 2022 e con tetto legato all’Isee.

Il problema della riforma delle pensioni

Ma per Mario Draghi il Superbonus non è l’unico problema in vista della stesura della manovra. C’è anche da risolvere il nodo legato alla riforma delle pensioni. Il punto di partenza è il superamento di Quota 100, misura bandiera questa volta della Lega. Ma come si supera Quota 100? L’idea è quella di passare a quota 102 per poi approdare a quota 104. Il progetto non piace alla Lega, che chiede che la vecchia Quota 100 sia conservata almeno per alcune categorie di lavoratori.

In realtà la proposta sul sistema pensionistico non convince neanche il fronte del Centrosinistra, che vorrebbe misure più elastiche a tutela di alcune categorie di lavoratori.

Sulla riforma delle pensioni protestano anche i sindacati, che speravano in una riforma organica. E invece il passaggio a quota 102 è una misura provvisoria che evidentemente rimanda solo la discussione del problema.

Riproduzione riservata © 2021 - NM

governo Draghi

ultimo aggiornamento: 21-10-2021


Nasce ‘Truth’, il nuovo social di Donald Trump

Bilanci comunali falsi, indagato il sindaco di Palermo Leoluca Orlando