Supercoppa, Juventus-Milan: il precedente del 2003

Nel 2003 la finale di Supercoppa Italiana si disputò a New York: dopo l’1-1 dei supplementari le due squadre vanno ancora ai rigori. E questa volta ha la meglio la Juventus…

Juventus e Milan si sono affrontate in finale di Supercoppa Italiana già due volte e sempre all’Estero. Il primo precedente risale al 2003. Bianconeri e rossoneri si contendono il trofeo in qualità rispettivamente di vincitori dello scudetto e della Coppa Italia.

Rivincita dopo Manchester

Le due squadre tornano a affrontarsi sessantasette giorni dopo la finale di Champions League, vinta ai rigori dal Diavolo all’Old Trafford di Manchester.

Le formazioni al Giants Stadium

Juventus-Milan, finale di Supercoppa Italiana, si gioca il 3 agosto 2003 nel New Jersey. Queste le formazioni allo Giants Stadium:
JUVENTUS: Buffon, Birindelli, Legrottaglie, Iuliano, Zambrotta, Tacchinardi, Appiah, Miccoli, Nedved, Del Piero, Trezeguet.
MILAN: Abbiati, Cafu, Nesta, Maldini, Kaladze, Gattuso, Pirlo, Seedorf, Rui Costa, Shevchenko, Inzaghi.

https://sport.sky.it/calcio/serie-a/fotogallery/2016/12/22/supercoppa-juventus-milan-tutte-le-finali-storia.html

Parità continua

Il match è contratto e caldo e umidità non aiutano. Ci provano Del Piero e Rui Costa dalla distanza nel primo tempo; nella ripresa Inzaghi impegna Buffon mentre Abbiati deve deviare un diagonale di Nedved. E così al 90′ è ancora 0 a 0, risultato che rimanda la sfida ai supplementari.

Botta e risposta

L’extra-time si apre con una spettacolare traversa di Zambrotta. Poi allo scadere Collina decreta un rigore per fallo su Ambrosini: Pirlo batte Buffon con un “cucchiaio”. Neanche il tempo di riprendere il gioco che la Juventus pareggia: Abbiati respinge e Trezeguet ribatte in rete.

L’epilogo alla lotteria…

Come a Manchester, quindi, per assegnare la Supercoppa Italiana si deve ricorrere ai calci di rigore. Segnano in serie Di Vaio, Pirlo, Trezeguet, Serginho, Birindelli. Poi Brocchi si fa respingere il tiro da Buffon. E’ il penalty decisivo, unico errore dal dischetto. Ferrara trasforma e regala il trofeo alla Juventus.

ultimo aggiornamento: 14-01-2019

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X