Superlega, accordo tra Uefa e nove club. Juventus, Real Madrid e Barcellona deferiti a organi competenti.

ROMA – E’ ufficiale l’accordo tra la Uefa e nove club che, in un primo momento, avevano aderito alla Superlega. Tra le squadre che si sono sfilate ufficialmente anche Milan e Inter. Per loro è prevista una donazione (multa) da 15 milioni di euro da dividere per il calcio di base nelle comunità di tutta Europa. Nelle sanzioni c’è anche una trattenuta del 5% dei ricavi dalle competizioni Uefa per club per una stagione.

Le altre tre (Juventus, Real Madrid e Barcellona), invece, sono state deferite agli organi competenti e nelle prossime settimane saranno prese le decisioni.

Rischio squalifica?

Nessuna decisione è ancora stata presa, ma nei giorni scorsi si era ipotizzato una squalifica di 2 anni dalle competizioni europee. Gli organi competenti, che nelle prossime ore riceveranno tutte le carte, faranno le valutazioni del caso e decideranno come comportarsi.

Sia da una parte che dall’altra c’è voglia di andare fino in fondo e quindi non si escludono ricorsi per far valere le proprie ragioni. Al momento non sono previsti slittamenti di tornei, ma sono possibili ritardi in caso di sanzioni dure nei confronti dei club.

Aleksander Ceferin
Aleksander Ceferin

Ceferin: “I club hanno riconosciuto il loro errore”

L’accordo è stato commentato anche dal presidente Ceferin. “Ci vuole forza per riconoscere il loro errore e lo hanno fatto – ha detto numero uno del calcio europeo, riportato da La Gazzetta dello Sportaccettando il loro impegno e la loro volontà di riparare il disagio causato, la Uefa vuole ora lasciarsi questo capitolo alle spalle e andare avanti con uno spirito positivo. Le misure annunciate sono significative, ma nessuna delle sanzioni finanziare sarà trattenuta dalla Uefa. Saranno tutti reinvestiti nel calcio giovanile e di base. Questi club hanno riconosciuto rapidamente i loro errori, ma lo stesso non si può dire per i club che rimangono coinvolti nella cosiddetta Superlega di cui ci occuperemo successivamente“.

TAG:
calcio news Inter Juventus milan

ultimo aggiornamento: 07-05-2021


Roberto Baggio: “Vedo ex colleghi che sentenziano da professori ma me li ricordo incapaci di fare tre palleggi con le mani”

La storia di Ebrima Darboe