Surface Book, Microsoft vuole battere tutti. E sta per riuscirci

Annunciato durante un evento dedicato a Windows 10, Surface Book è un laptop convertibile con molte marce in più.

chiudi

Caricamento Player...

Dopo la partenza incerta dei primi Surface e il discreto successo di Surface 3, Microsoft sembra pronta per entrare con forza nel mercato dei dispositivi per il business, con un prodotto impressionante sotto molti punti di vista, a partire da quelli più tecnici: Userà uno schermo da 13,5 pollici sensibile al tocco con una risluzione di 3.000 x 2.000 pixel, potrà essere equipaggiato con 8 o 16 GB di RAM, un disco allo stato solido da 128 GB a 1TB e la possibilità di aggiungere un processore grafico Nvidia esterno per avere ancora più potenza.

Ma l’aspetto tecnico è quasi marginale: il tutto è miracolosamente strizzato in un chilo e mezzo di peso, e poi si tratta di un prodotto con caratteristiche uniche, anche nel design e nell’usabilità. Surface Book infatti non è solo un gran bel portatile o, come li chiamano alcuni, ultrabook, ma può trasformarsi in tablet secondo due modalità. La prima, già vista, è quella di staccare il monitor e utilizzarlo come unità indipendente, mentre la seconda prevede la possibilità di ripiegare la tastiera dietro allo schermo e usare Surface Book come se fosse un blocco note o una cartellina. Una caratteristica interessante che permette di avere la comodità di un portatile e la praticità di un tablet senza bisogno di complicarsi la vita con configurazioni o impostazioni. La possibilità di usate la Surface Pen per un input più preciso lo rende un concorrente temibile anche per la nuova generazione di tablet professionali.

Surface Book
Surface Book può essere usato anche in modalità “mista” con la tastiera dietro lo schermo

Insomma, sembra che Microsoft abbia fatto tesoro dell’esperienza fatta e abbia creato un prodotto interessante sotto molti punti di vista. Pratico e diretto come un tablet, complice anche il sistema operativo Windows 10 che si adatta bene a ogni utilizzo, Surface Book ha però la potenza di un computer, e soprattutto l’accesso all’infinita libreria di programmi “per PC” che spaziano dalla grafica all’analisi matematica passando per la progettazione. Insomma lo strumento perfetto per chi ha bisogno di potenza e portabilità al tempo stesso. Tutto questo ha un solo punto debole: Surface Book è disponibile in preordine al prezzo di partenza considerevole di 1.499 dollari. Non proprio economico, anche se le caratteristiche lo giustificano ampiamente.

Surface Book
Anche nella configurazione più tradizionale, l’attenzione di Microsoft per i dettagli è stata notevole

Fonte foto copertina: Comunicato Stampa Microsoft