Suso, l’Atletico Madrid pronto a pagare la clausola rescissoria di 40 milioni al Milan

Suso può fare ritorno in Spagna. L’Atletico Madrid è sulle sue tracce: con 40 milioni il mancino è dei Colchoneros. Il Milan è pronto a incassare un’importante plusvalenza.

Jesus Suso è indiziato di lasciare il Milan. Lo spagnolo può partire a fronte di un’offerta congrua per il suo valore tecnico e per le casse del club di via Aldo Rossi.

La clausola rescissoria di Suso

Quando nel settembre 2017 il Milan e Suso hanno sottoscritto un nuovo contratto fino al 2022 a tre milioni netti a stagione, nell’accordo è stata inserita una clausola rescissoria di 40 milioni, valida solo per l’Estero.

L’Atletico Madrid fa sul serio

Secondo quanto riportato dal Corriere dello Sport, l’Atletico Madrid è pronto a esercitare tale clausola e riportare Suso in Spagna. L’interesse dei Colchoneros nei confronti del mancino di Cadiz è noto da tempo e in questa sessione di mercato la trattativa potrebbe decollare.

Suso
Suso

Cessione importante, 40 milioni in cassa

Il Milan ha avuto contatti con l’entourage di Suso per revisionare il contratto e eliminare la clausola rescissoria di 40 milioni. Tuttavia, le parti si sono arenate: la richiesta del classe ’93 di aumentare l’ingaggio a quattro milioni netti ha raffreddato i piani del club di via Aldo Rossi.
Dopo un paio di stagioni con prestazioni altalenanti, i rossoneri potrebbero accettare di buon grado i 40 milioni per la cessione.

Uefa e Giampaolo

Anche perché la Uefa impone al Milan di mettere a bilancio – già entro il 30 giugno – importanti plusvalenze in modo da migliorare sensibilmente il passivo previsto allo stato dell’arte. E il 25enne iberico, giunto a parametro zero, garantirebbe appieno questo target.
Inoltre, l’arrivo di Giampaolo comporterà un significativo cambio tecnico-tattico: nel 4-3-1-2 dell’ormai ex allenatore della Sampdoria non sono previste le ali e così la presenza di Suso non è giudicata imprescindibile.

ultimo aggiornamento: 09-06-2019

X