Suso resta sul mercato, può andare alla Fiorentina. Al Milan 30 milioni?

Suso, la Fiorentina prova il colpo: trattativa con il Milan sui 30 milioni

Il club di Commisso vuole regalare a Montella il rossonero Suso. Il Milan potrebbe accettare un’offerta di 30-32 milioni, per poi dare l’assalto a Correa.

Jesus Suso potrebbe essere il primo grande colpo di mercato dell’era Commisso. Come titola La Gazzetta dello Sport, infatti, la Fiorentina farebbe sul serio per il mancino spagnolo.

La trattativa Milan-Fiorentina

Il club viola vuole regalare a Montella un giocatore importante, che l’Aeroplanino conosce molto bene dai tempi del Milan. Barone e Pradè hanno intenzione di offrire poco meno di 30 milioni, a fronte della clausola rescissoria di 40 milioni prevista nell’attuale contratto con il Diavolo. Maldini e Boban, comunque, sono disposti a trattare, e sui 30-32 milioni più bonus potrebbero dare l’ok alla cessione. Cifra che sarebbe iscritta interamente come plusvalenza a bilancio e che eviterebbe il “sacrificio” Donnarumma.

Suso Bayern Monaco-Milan Milan-Benfica
Fonte foto: https://www.facebook.com/ACMilan/

L’agente dello spagnolo

Nel frattempo, Alessandro Lucci, procuratore di Suso, ha preso i primi contatti con la Fiorentina. Il classe ’93 guadagna 3 milioni netti e al Milan ha chiesto un aumento di stipendio: in viola potrebbe conservare la stessa cifra in cambio di un contratto di almeno quattro anni. Insomma, anche su questo fronte è possibile trovare un’intesa.

Suso, la garanzia Montella

L’ex Liverpool entrerebbe perfettamente nel 4-2-3-1 che ha in mente Montella: farebbe l’esterno destro offensivo, con Chiesa sul fronte opposto e l’altro ex rossonero Boateng al centro. Giampaolo ha espresso parole importanti per Suso, definendolo “un fuoriclasse” e impostandolo come trequartista dietro le due punte. Tuttavia, in via Aldo Rossi si preferirebbe puntare su un giocatore di ruolo e non adattato: il profilo è quello di Angel Correa. La cessione di Suso faciliterebbe la chiusura della trattativa con l’Atletico Madrid.

ultimo aggiornamento: 11-08-2019

X