Suzuka, la Mercedes stacca la Ferrari: la Rossa in affanno

La Mercedes ‘stacca’ la Ferrari, aumenta il gap in pista

Suzuka, la Mercedes ristabilisce le gerarchie e allunga sulla Ferrari. La Rossa perde terreno sulle frecce d’argento.

Nello strano fine settimana del GP di Suzuka, condizionato dal maltempo che ha stravolto le strategie di gara, è emerso un passo indietro della Ferrari. Ritrovata (almeno dal punto di vista delle dichiarazioni) la serenità tra Vettel e Leclerc, la Rossa sembra aver perso nuovamente terreno dalle Mercedes.

F1, a Suzuka la Mercedes stacca la Ferrari

Nel secondo turno di prove libere, che hanno un valore certamente limitato, la Ferrari ha faticato, allontanandosi dalle Mercedes e riavvicinandosi alle Red Bull, che da qualche settimana sembravano un problema decisamente secondario. La sensazione è che, mentre la luce dei riflettori era puntata sulla casa di Maranello, le avversarie abbiano lavorato sodo per ristabilire le gerarchie che potrebbero durare fino alla fine del Mondiale.

Lewis Hamilton Sochi
fonte foto https://twitter.com/MercedesAMGF1

Una stagione dominata per quasi tutta la sua durata

Le tre vittorie della Ferrari nelle ultime quattro gare hanno fatto scattare l’allarme soprattutto in casa Mercedes. I tedeschi non sono intenzionati a farsi rubare la scena e nelle idee della squadra hanno già concesso troppa visibilità agli avversari della Rossa e al giovane Leclerc. Le Frecce d’argento sono tornate a volare grazie agli aggiornamenti aerodinamici che porteranno le macchine fino alla conclusione di una stagione dominata dall’inizio alla fine ad eccezione di una breve ma intensa parentesi rossa.

Ferrari, Vettel e Leclerc suonano la carica

Vettel e Leclerc non sono intenzionati a stendere il tappeto rosso davanti alle ruote della Mercedes. I due ferraristi sono convinti che la monoposto possa fare ancora meglio di quanto fatto nelle ultime gare. Alla pista l’ardua sentenza.

ultimo aggiornamento: 12-10-2019

X