Suzuki Splash, caratteristiche di questa piccola auto pensata per i giovani

Nata come erede del modello Wagon R+, la Suzuki Splash nasce per il pubblico giovane e soprattutto quello femminile: ecco tutte le caratteristiche di questa vettura

chiudi

Caricamento Player...

In Europa è stata molto apprezzata la sua antenata, ovvero la Suzuki Wagon R+, per questo motivo la casa giapponese ha deciso di cavalcare l’onda del successo, offrendo al pubblico la nuova Suzuki Splash.

Nata in collaborazione con Opel – non a caso è la gemella della seconda generazione dell’Agila – la piccola vettura della casa automobilistica nipponica, è stata studiata già nel 2006 quando venne presentata in una versione concept car presso il Salone dell’Auto di Parigi. Basata e costruita sulla piattaforma della Swift, questa vettura si presenta nella versione con motore 1.2 16V da 86 cavalli con trazione anteriore. Il progetto piace ed ottiene un enorme successo che porta la Suzuki a portare avanti i lavori.

Ecco che nel 2007, al Salone dell’Auto di Francoforte arriva la versione definitiva della Splash che verrò messa in produzione nel 2008, riprendendo dalla versione concept solo il nome e il motore. Abbandonato lo stile futuristico visto a Parigi, la versione definitiva mostra delle forme più rotonde e adotta un andamento a freccia. Presente un ampio portellone nel posteriore con un andamento a V.

Suzuki Splash, la vettura nata per i giovani

suzuki splash
Fonte immagine: https://commons.wikimedia.org/wiki/File:SuzukiSplash_1.JPG

Il nome del monovolume compatto nipponico (soli 3,72 metri di lunghezza in grado di offrire un discreto spazio a tutti i passeggeri, che possono entrare dalle 4 porte) è pensato soprattutto per i giovani, ma soprattutto al pubblico femminile, vista l’ampia gamma di colorazioni vivaci, oltre ad un look davvero dinamico e sportivo.

Gli interni della Suzuki Splash sono personalizzabili, molto spaziosi e con la possibilità di aumentare lo spazio abbattendo i sedili posteriori, in più la posizione di seduta elevata aumenta la visibilità. Anche per gli esterni c’è molta scelta per quello che riguarda la personalizzazione, vista anche la possibilità di applicare numerose plastiche che riprendono ad alcuni elementi legati all’acqua.

Suzuki Splash scheda tecnica: tutte le caratteristiche della monovolume nipponica

Suzuki Splash usata o nuova che sia è una vettura davvero molto richiesta: questo spiega la tenuta del suo valore e il calo non troppo vistoso delle sue quotazioni. Frutto anche delle caratteristiche della Suzuki Splash che sono qui sotto elencate:

  • Agilità e maneggevolezza viste le sue misure compatte, che permettono una buona guidabilità
  • Ricca dotazione di serie visti i numerosi accessori disponibili: autoradio CD Mp3cerchi in lega, climatizzatore, fendinebbia, sedili anteriori regolabili in altezza e vetri privacy, climatizzatore
  • Silenziosa, visto che il suo motore non molto rumoroso e l’abitacolo ben insonorizzato
  • Un motore adatto ad ogni tipo di esigenza: 1.2 Euro 5 a benzina da 94 CV e 118 Nm di coppia1.3 DDiS 16V 4 cilindri in linea Diesel da 75 CV 
  • Nonostante sia un monovolume, le prestazioni sono top: ben 165 km/h di velocità massima e solo 11,5 secondi per accelerare da 0 a 100 km/h
  • I motori in media offrono un consumo davvero contenuto: ben 20,0 km/l come dichiarato dalla casa nipponica.
  • Tanta sicurezza: la Suzuki Splash è dotata di Airbag frontali, laterali e a tendinaattacchi Isofix e controlli di stabilità e trazione. Nei crash test Euro NCAP ha conquistato ben quattro stelle.
  • Qualità nell’assemblaggio, con finitura perfetta ed una plancia molto curata nonostante si tratti di un monovolume compatto.

https://commons.wikimedia.org/wiki/File:Suzuki_Splash_SZ4._Lagoon_Turquoise._Has_ESP_plus_keyless_start_%5E_other_toys_-_Flickr_-_mick_-_Lumix.jpg