La sintesi e il tabellino di Giappone-Senegal 2-2: gol e spettacolo a Ekaterinburg con un pareggio che non soddisfa nessuna delle due squadre.

EKATERINBURG (RUSSIA) – Un punto a testa per Giappone e Senegal che potrebbe complicare il cammino delle squadre nel Mondiale. Nella prima sfida della seconda giornata del gruppo H le due compagini non sono andati oltre il 2-2 e si e sono saliti a quota quattro in classifica. Primo match point sprecato per le nazionali che si giocheranno gli ottavi di finale nell’ultima sfida.

Mondiali Russia 2018, Giappone-Senegal 2-2: Honda ristabilisce la parità

Il Senegal è partito spingendo subito l’acceleratore e dopo 3′ ha la grande occasione per passare in vantaggio ma sul cross di Niang nessuno è riuscito ad intervenire. L’appuntamento con il gol è stato rimandato solo di qualche minuto quando Mané ha ribadito in rete una respinta sbagliata del portiere avversario. Dopo il vantaggio gli africani hanno abbassato un po’ il ritmo, con i nipponici che hanno preso più coraggio. Il pareggio è arrivato al 34′ con una bellissima conclusione di Inui a giro sul secondo palo. L’ultima occasione del primo tempo è stata per il Senegal ma Niang ha calciato addosso a Kawashima.

Sadio Mané
fonte foto https://twitter.com/OptaPaolo

Nella ripresa i ritmi si sono alzati con le due squadre che sin da subito hanno moltissime occasioni per passare in vantaggio. La più grande è capitata sui piedi di Inui ma questa volta è stata la traversa a negare la gioia della doppietta al nipponico. Al 71′ il Senegal ha trovato il nuovo vantaggio: bellissima azione corale per gli africani con Wagué che ha insaccato con il destro. Come successo nel primo tempo, la rete ha fatto abbassare un po’ i ritmi al Senegal e il Giappone ne ha subito approfittato. Uscita a vuoto di Ndiaye, con Honda che a porta vuota ha firmato il 2-2. Nel finale è successo ben poco, con le due squadre che si sono accontentate del punto.

Di seguito il tabellino di Giappone-Senegal 2-2

Marcatori: 12′ Mané (S), 34′ Inui (G), 71′ Wague (S), 78′ Honda (G)

Giappone (4-2-3-1): Kawashima; Sakai H., Shoji, Yoshida, Nagatomo; Hasebe, Shibasaki; Haraguchi (75′ Okazaki), Kagawa (73′ Honda), Inui (87′ Usami); Osako. A disp. Higashiguchi, Nakamura, Ueada, Endo, Muto, Yamaguchi, Ohshima, Machino, Sakai G. All. Nishino

Senegal (4-3-3): Ndiaye H.; Wague, Sané, Koulibaly, Sabaly; Gana, Ndiaye A. (65′ Kouyate), Ndiaye P. (82′ Ndoye); Mané, Niang (86′ Diouf), Ismaila. A disp. Diallo, Gomis A., Mbengue, Kara, Sow, Konate, Sakho, Keita, Gassama. All. Cissé

Arbitro: Sig. Gianluca Rocchi (Italia)

Note: Ammoniti: Inui, Hasebe (G); Niang, Sabaly, Ndoye (S). Angoli: 2-5 per il Senegal. Recupero: 1′ pt; 4′ st

Di seguito il video con gli highlights del match

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro


Mercato Milan, Fabio Borini potrebbe essere ceduto: il punto

Futuro Milan, Pellegatti: “Con Commisso si può chiudere a giorni”