Tablet Samsung con schermo pieghevole: forse li vedremo presto

Lo schermo pieghevole è una delle innovazioni più attese e sembra sempre essere dietro l’angolo. Forse per i tablet Samsung è la volta buona.

La guerra per lo schermo più grande possibile ci ha già portato smartphone enormi e tablet sempre più grandi, tuttavia esiste un limite oltre il quale non è ragionevole andare: uno smartphone deve stare in tasca e un tablet in una borsa di dimensioni contenute, altrimenti perdono il loro scopo. Le prossime generazioni di tablet Samsung potrebbero superare questo limite, secondo Letsgodigital.org, grazie all’introduzione dello schermo pieghevole.

Schermo pieghevole: 13 anni di chimere

Gli schermi pieghevoli sono uno dei tanti argomenti che, per gli appassionati di tecnologia, sono sempre in bilico fra vaporware e realtà. La prima apparizione “ufficiale” risale al 2005, quando l’olandese Philips presentò un primo prototipo durante IFA, una delle fiere più importanti del settore. Da allora, quasi ogni anno, se ne torna a parlare. Questa volta però, per i tablet Samsung sarebbe davvero la volta buona. Il sito Letsgodigital.com infatti non si limita a riportare una voce di corridoio, ma fornisce anche documenti dettagliati in merito alla richiesta di brevetto e gli schizzi preliminari depositati. Quindi, quantomeno, non si tratta di voci di corridoio. Peraltro, i documenti forniti si possono trovare anche (faticando un po’ con le ricerche) presso il database della WIPO, organizzazione che raccoglie i brevetti di tutto il mondo.

Come potrebbero essere i futuri tablet Samsung?

In pratica, si potrebbero arrotolare come pergamene, richiudendosi intorno una scatola rettangolare con un lettore di impronte digitali su un lato. Il sistema permetterebbe in questo modo di richiudere il display intorno a un corpo centrale che, presumibilmente, conterrebbe la logica di controllo. Una volta chiuso il display rimarrebbe adeso al corpo del tablet grazie a una serie di calamite, un po’ come avviene oggi per alcune cover per tablet pieghevoli.

tablet samsung schermo pieghevole progetto
fonte foto: https://patentscope.wipo.int/search/en/detail.jsf?docId=US208150255

Questo design sembra quello oggettivamente più realistico, mentre gli altri due proposti sembrano essere più difficili da realizzare: il primo prevede la possibilità di arrotolare il display senza elementi di supporto.

tablet samsung pieghevole rettangolo senza supporti
fonte foto: https://patentscope.wipo.int/search/en/detail.jsf?docId=US208150255

il terzo addirittura prevede un corpo cilindrico anziché rettangolare.

tablet samsung pieghevole cilindrico
fonte foto: https://patentscope.wipo.int/search/en/detail.jsf?docId=US208150255

 

Sempre controllando il sito della WIPO inoltre, possiamo vedere come sia Samsung sia LG nell’ultimo periodo si stiano aggiudicando diversi brevetti nel campo dei display pieghevoli. Probabilmente, secondo i siti americani che stanno riportando la notizia,  il prossimo CES di Las Vegas, che si svolgerà dal 9 al 12 gennaio 2018, vedrà finalmente qualche proposta commerciale nel campo dei tablet con schermo pieghevole, dopo gli annunci che diversi produttori hanno fatto, ma mai mantenuto, negli scorsi anni.

Fonte foto copertina: https://www.youtube.com/watch?v=pU0hb-2Srj4 (conferenza stampa CES 2013)

Ricevi le ultime notizie in Real Time, lascia la tua email qui sotto:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 03-01-2018

Massimiliano Monti

X