Antonio Tajani: "C'è un grande spazio tra Schlein e Meloni e noi vogliamo occuparlo"
Vai al contenuto

Direttore: Alessandro Plateroti

Antonio Tajani: “C’è un grande spazio tra Schlein e Meloni e noi vogliamo occuparlo”

Antonio Tajani

Un momento cruciale per Forza Italia, tra omaggi a Berlusconi e la conferma della leadership di Tajani.

Il congresso nazionale di Forza Italia, inauguratosi a Roma all’Eur, segna un momento di svolta per il partito. Oltre un migliaio di delegati da tutta Italia si sono riuniti per confermare Antonio Tajani alla guida e eleggere i quattro vice: Roberto Occhiuto, Deborah Bergamini, Stefano Benigni e Alberto Cirio.

Bonus 2024: tutte le agevolazioni

Questo evento, che ha seguito una serie di congressi regionali, rappresenta non solo un’occasione di riflessione sull’eredità lasciata da Silvio Berlusconi, ma anche un’opportunità per delineare il futuro del partito.

Antonio Tajani
Antonio Tajani

La leadership di Antonio Tajani

La platea ha riservato una standing ovation alla proiezione di un video di Berlusconi, sottolineando l’impronta indelebile lasciata dall’ex premier sulla scena politica italiana. “È il discorso di fiducia al governo Meloni, il suo ultimo discorso al Senato. In omaggio a Silvio Berlusconi, vi proponiamo alcuni minuti di un intervento che ormai appartiene alla storia,” ha detto Maurizio Gasparri, introducendo il commovente tributo.

Antonio Tajani ha posto l’accento sull’importanza di posizionare Forza Italia come una forza moderata ed europeista all’interno della coalizione di governo, con l’obiettivo di attrarre un ampio spettro di elettorato centrista.

C’è un grande spazio tra Elly Schlein e Giorgia Meloni e noi vogliamo occuparlo,” ha affermato, evidenziando l’ambizione di Forza Italia di rafforzare la propria presenza sia in Italia che in Europa.

Forza Italia: le strategie per il futuro

Il congresso si è anche concentrato sulla visione politica e sulle strategie future del partito. La presidente del Consiglio, Giorgia Meloni ha espresso il suo sostegno attraverso un messaggio video, sottolineando la solidità e la velocità di azione del governo e del centrodestra, che: “Non è un incidente della storia” ma “insieme per scelta.”

Immagino quanto questo congresso sia importante per Fi, la prima volta senza Berlusconi, un uomo straordinario che ha segnato la storia recente“, è così che l’attuale premier ricorda Berlusconi.

Riproduzione riservata © 2024 - NM

ultimo aggiornamento: 23 Febbraio 2024 17:38

De Luca sfida Mattarella e torna ad attaccare Giorgia Meloni: il duro sfogo

nl pixel