Tapiro d’oro a Francesco Totti. L’ex capitano della Roma: “Spero che il mister non si sia arrabbiato”.

ROMA – Tapiro d’oro a Francesco Totti. L’ex capitano della Roma è stato raggiunto dalla trasmissione Striscia la Notizia per le critiche di Antonio Cassano alla miniserie Speravo de morì prima.

Non mi assomiglia per niente – le parole del talento di Bari Vecchia la sua parlata non c’entra niente con la mia. Attenzione, il film è fatto bene, ma la realtà non c’entra niente. Se si racconta la realtà ci vogliono 10 anni per quello che ho fatto a Roma e che è stato fatto a Roma“.

Totti: “So che Cassano si è arrabbiato”

L’ex capitano della Roma ha parlato del rapporto con Antonio Cassano: “Da come lo conosco io, il personaggio gli somiglia. So che Antonio si è arrabbiato, ma per me ne è uscito bene“.

Alcune volte abbiamo fatto più tardi del previsto – ha ammesso, riportato dal Corriere della Serama siamo andati lunghi fino all’allenamento del giorno successivo. Eravamo single tutti e due, quindi era giusto. Chi non l’ha fatto? Sempre con il rispetto per il lavoro che facevamo […]“.

Francesco Totti
Francesco Totti

Totti: “Spero che Spalletti non si sia arrabbiato”

L’ex capitano della Roma ha commentato anche le interpretazioni di Gianmarco Tognazzi e Greta Scarano. “Mi dispiace molto per le minacce a Gianmarco – ha ammesso Totti – ha interpretato benissimo Spalletti. Spero che il mister non si sia arrabbiato. E poi tra Ilary e Greta non c’è gara…“.

La miniserie su Totti

La miniserie su Totti è stata prodotta da Sky. Una pellicola di sei puntate sulla vita dell’ex capitano della Roma e sul su rapporto con la città. Le polemiche non sono mancate, ma l’ex giocatore si è detto molto soddisfatto della riuscita del prodotto. E in futuro non si escludono lavori simili anche per altri sportivi.

TAG:
calcio news

ultimo aggiornamento: 12-04-2021


Ibrahimovic a ristorante in zona Rossa, “Nessun pranzo”

Serie A, il Sassuolo corsaro a Benevento