Quale sarà l’andamento dei tassi sui prestiti per l’anno 2017? Scopriamo insieme cosa si prospetta nel mercato dei finanziamenti…

Come sarà l’andamento dei tassi sui prestiti per l’anno 2017? Previsto un aumento o un calo considerando la crescita esponenziale dei mutui richiesti?

Andamento 2017

Stando a quanto preannunciato dagli esperti sono previste delle erogazioni di finanziamenti stabili per tutto il 2017 e in alcuni casi è previsto anche un leggero calo nella domanda se consideriamo il biennio 2015-2016 che ha segnato un aumento considerevole di richiesta mutui da parte dei cittadini. Per quanto riguarda, invece, i tassi sui prestiti a mostrare un cambio netto è stata la Banca Intesa San Paolo che durante lo scorso anno è stata la numero uno nell’ambito di erogazioni a tasso fisso. L’Intesa San Paolo ha, infatti, aumentato lo spread di circa 50-60 punti rispetto a tassi offerti ai propri clienti fino a dicembre scorso quando vendeva ad un tasso fisso dell’1,5%. Una scelta importante che ha spinto anche gli altri istituti di credito a ritoccare al rialzo il margine lordo applicato dalla banca su un prestito.

Cos’è lo spread?

Parlando di spread bisogna ricordare che si tratta di un elemento importante nella definizione del tasso finale del mutuo. Importante: in caso di mutuo è opportuno valutare gli indici Euribor in caso di tasso variabile e gli indici Eurirs per mutui a tasso fisso. A differenza di questi indici, lo spread è l’unico valore che viene deciso direttamente dalla banca, mentre gli altri due sono valori di mercato variabili proprio come lo sono i Bond e le azioni. Perché una banca tende ad aumentare lo spread? In primis per la redditività e secondo perché è intenzionata a concedere un numero inferiore di mutui rispetto agli anni precedenti. Una cosa è certa, dopo l’uscita dalla Gran Bretagna dall’UE, i mercati hanno subito un’enorme scossa che ha interessato anche le banche e i tassi. Proprio per questo motivo sono previsti dei tassi in netto aumento nei prossimi anni rispetto al passato.

certificato_unicasim


Normativa PIR: cosa sono e come funzionano

Come ottenere fidi bancari presso una banca di cui si è correntisti