Tassista arrestato a Roma per aver abusato due clienti. Gli episodi sono avvenuti tra aprile 2017 e gennaio 2020.

ROMA – Un tassista è stato arrestato a Roma per aver abusato di due clienti. Come scritto da La Repubblica, i due episodi sono avvenuti tra aprile 2017 e gennaio 2020 con il fermato che si trova ai domiciliari in attesa del processo.

La denuncia è stata presentata dalla seconda vittima con i carabinieri che hanno presentato la foto dell’uomo anche alla turista americana palpeggiata nel 2017. La giovane ha riconosciuto il suo violentatore con il fermo scattato. Da capire se altre persone sono state vittime del fermato oppure gli episodi solo stati solo due.

Tassista arrestato a Roma

Il primo episodio risale ad aprile 2017 quando il 46enne ha palpeggiato una turista americana. L’uomo voleva andare oltre, ma la forte opposizione della giovane americana lo ha fatto fermare.

Nel secondo caso la vittima sarebbe stata una 34enne romana, abusata mentre lei era incosciente per il consumo di bevande alcoliche. La denuncia sarebbe partita proprio da quest’ultima con l’uomo che è stato arrestato e ora si trova ai domiciliari in attesa del processo. Sono in corso tutte le indagini per capire se anche altre donne sono finite nella tela del tassista di 46 anni.

Carabinieri macchina
Carabinieri macchina

Capotreno aggredita da un niveriano

Attimi di paura nelle prime ore di lunedì 31 agosto 2020 per una capotreno alla stazione Tiburtina. La donna, secondo quanto raccontato dalla stampa locale, sarebbe stata aggredita da un ragazzo nigeriano perché gli aveva chiesto di indossare la mascherina.

Il 30enne è saltato addosso alla donna provandola a violentarla. Le sue urla e l’intervento della Polfer hanno portato al fermo dell’uomo che è stato condannato in direttissima a 4 anni e 4 mesi. Paura per la donna che non dimenticherà in poco tempo quanto accaduto alla stazione di Tiburtina, a Roma.

Scarica QUI il Decreto Agosto.

Coronavirus, online la nuova autocertificazione

TAG:
arresto cronaca roma tassista roma

ultimo aggiornamento: 02-09-2020


Pescia (Pistoia), tre operatrici arrestate per maltrattamenti in Rsa

Al via i test per la facoltà di Medicina. Più di 66.000 candidati per 13.000 posti disponibili