Il tassista, non in servizio, aveva investito dei pedoni, delle biciclette, un camioncino e una campana del vetro. Da ciò, la causa contro Tesla.

Problemi in paradiso per Elon Musk. Il magnate di Starlink, SpaceX e Tesla dovrà far fronte ad una causa intentata nei confronti della sua azienda di macchine elettriche. Nel dettaglio, un tassista francese sta facendo causa a Tesla, dicendo che la sua Tesla Model 3 avrebbe investito una persona, causando la sua morte. La denuncia al tribunale di Versailles sarebbe per “aver messo in pericolo la vita delle persone”, stando a quanto riferito dalla legale dell’uomo, Sarah Saldmann, a Reuters.

Il tassista, al momento dell’incidente, non era in servizio. L’incidente ha coinvolto dei pedoni, una fila di biciclette, un camioncino e una campana per raccogliere il vetro. Addirittura venti feriti, tre dei quali gravi. Una persona ha inoltre perso la vita nel gravissimo incidente. Il conducente della Tesla Model 3, il quale ha fatto causa alla compagnia, ha superato la prova dell’alcol test, risultando negativo. L’uomo disse alla polizia che la vettura aveva accelerato in modo repentino e che i freni non erano più sotto il suo controllo.

Elon Musk
Elon Musk

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Di chi è la colpa?

Il tassista, il quale non è stato ancora rinviato a giudizio, è indagato formalmente per omicidio colposo. Ma come riuscire a capire di chi effettivamente è la colpa? Semplice. La compagnia americana di Elon Musk raccoglie dei dati molto dettagliati attraverso l’uso delle telecamere e dei sensori presenti nei veicoli. Era già accaduto che, in passato, Tesla usasse le proprie tecnologie di monitoraggio al fine di poter rispondere alle cause intentate per incidenti e problemi dovuti a dei presunti malfunzionamenti. Quindi, questo sarà solamente l’ennesimo caso nel quale tali tecnologie saranno fondamentali per poter determinare colpevoli e cause di un incidente.

Ma c’è effettivamente stato un guasto alla parte elettronica o meccanica della Tesla, oppure è possibile l’uomo stia solo cercando di salvarsi la pelle? Questo si scoprirà solamente attraverso un’analisi dettagliata dei sensori e delle telecamere che sono posti all’interno della Tesla Model 3 del tassista. Si attendono dunque i risultati dell’analisi dei dati raccolti attraverso le tecnologie di monitoraggio della vettura.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 21-03-2022


Ucraina, soldato della Regina va a Kiev per combattere. Tornato, rischia di essere condannato

Ragazzo 17enne vittima di rapina e violenza sessuale, due arresti