Caso Tav, le dichiarazioni di Giuseppe Conte dopo il vertice di governo: Sul tavolo ci sono ancora tutte le opzioni, la decisione prima di lunedì.

È durato un’ora circa il vertice di governo tra Conte, Di Maio, Salvini e Toninelli sulla Tav. Un vertice in cui si sono gettate le basi della discussione che entrerà nel vivo entro i prossimi giorni, quando il governo prenderà finalmente una decisione.

Tav, Giuseppe Conte: Siamo entrati nella fase finale della discussione, quella prettamente politica

All’uscita da Palazzo Chigi il Premier Conte ha voluto specificare come la discussione sia entrata ormai nella propria fase finale.

“Siamo entrati nella dirittura finale, siamo nel campo politico, esclusivamente politico, Ci aggiorneremo domani sera alle otto e trenta, quando convocheremo anche i tecnici che ci aiuteranno a sviscerare tutti gli aspetti dell’analisi costi benefici. Avevamo detto agli italiani che non avremmo agito con pregiudizi, avevamo detto che avremmo messo alla base l’analisi costi-benefici ed è quello che stiamo facendo. Confidiamo di prendere una decisione entro venerdì”.

Giuseppe Conte
Fonte foto: https://www.facebook.com/Giuseppe-Conte-Che-Fa-Cose-2071351223125713/

Conte, il governo non rischia, prenderemo una decisione per gli italiani

Conte ha poi negato categoricamente la caduta del governo a causa delle divisioni sulla Tav

“Il governo rischia? Perché dovrebbe rischiare? Prenderemo una decisione per l’interesse nazionale, quindi non vedo il motivo per il quale il governo dovrebbe cadere Non abbiamo ancora preso una decisione. Posso garantire che prenderemo la decisione migliore”.

“Il percorso migliore è continuare con le discussioni e prendere una decisione prima di lunedì. Chiedere più fondi all’Europa? Significherebbe andare verso un sì Tav. Siamo concentrati nel valutare se è meglio proseguire o interrompere il progetto”.

Giuseppe Conte
Roma 20/06/2018 – Il Presidente del Consiglio dei Ministri incontra il Presidente del Consiglio Europeo / foto Samantha Zucchi/Insidefoto/Image nella foto: Giuseppe Conte

Conte sulla Tav: Si parte dall’analisi costi-benefici

“Io rispetto sia la Lega che il Movimento Cinque Stelle ma partiremo dall’analisi costi-benefici. Non accetto che sul tavolo pesino pregiudizi. Al tavolo che abbiamo aperto oggi pesano le analisi”.


Nodo Tav, vertice di governo per un compromesso. Dal M5S: Pronti ad andare a casa

Businarolo eletta presidente della Commissione di Giustizia