“Due stupendi cavalieri delle acque”: la telecronaca di Giampiero Galeazzi nell’oro dei fratelli Abbagnale alle Olimpiadi di Seul.

La notizia della morte di Giampiero Galeazzi ha riportato in auge una delle telecronache più famose nella storia del giornalismo, della televisione e dello sport: quella dell’oro dei fratelli Abbagnale ai giochi di Seul.

Giampiero Galeazzi
Giampiero Galeazzi

Terza dose Vaccino, a chi spetta prima e quanto dura.

Galeazzi e la telecronaca dell’oro olimpico dei fratelli Abbagnale a Seul

25 settembre 1988, anno memorabile per lo sport italiano. Giochi Olimpici di Seul. Oro di Giuseppe e Carmine Abbagnale. Storico oro dei fratelli Abbagnale. E a raccontare l’impresa è lui, Giampiero Galeazzi.

Peppiniello sta richiamando l’azione, bisogna prendere il vantaggio massimale“, sono le parole di Galeazzi quando le imbarcazioni sono ancora distanti dalla linea del traguardo. Poi l’enfasi sali, l’emozione è straripante. “La classe degli Abbagnale è davvero immensa. Andiamo ragazzi, ultimi cinquecento metri“, racconta ancora Galeazzi con la sua voce inconfondibile. “Show magnifico di Giuseppe, il suo show”, si esalta il telecronista. “È pesante la barca inglese, è pesante la barca inglese“, prosegue Galeazzi. Quando l’imbarcazione azzurra arriva a duecento metri dal traguardo la telecronaca di Galeazzi diventa storia. “La prua italiana è la prima a vincere, abbiamo vinto”.

Abbagnale, “Se ne va un amico”

La morte di Giampiero Galeazzi è una notizia sconvolgente, mi lascia senza parole”, ha dichiarato Giuseppe Abbagnale, presidente della Federcanottaggio, ai microfoni dell’Adnkronos commentando la morte di Galeazzi. “Siamo stati con la figlia pochi giorni fa e avevamo parlato di lui, mi aveva lasciato molto felice il fatto che si stava riprendendo, invece arriva questa notizia. Se ne va la voce storica del canottaggio, nonchè un amico e un personaggio preparato e coinvolgente

Le sue interviste e i suoi sfottò veramente spaziavano dalla sua militanza all’interno del mondo remiero, ad atleta, a voce effettiva e indiscussa. Questa notizia mi ha lasciato veramente sconcertato, mi mancano le parole. Non avrei mai voluto ricevere questa notizia, appena possibile sentirò la famiglia per le condoglianze da parte mia e di tutto il mondo remiero“, ha aggiunto Giuseppe Abbagnale.

Riproduzione riservata © 2021 - NM

ultimo aggiornamento: 12-11-2021


Qual. EuroBasket Women 2023, buon inizio per le azzurre: battuta la Slovacchia

Atp Finals, domenica l’esordio di Berrettini. I gironi e il calendario