Tennis, Novak Djokovic ha vinto il Roland Garros 2021. Il serbo ha superato in cinque set il greco Tsitsipas.

PARIGI (FRANCIA) – Novak Djokovic ha vinto il Roland Garros 2021. Il serbo, nuovo numero uno della Race, al termine di una vera e propria battaglia durata più di quattro ore, è riuscito ad avere la meglio sul greco Tsitsipas in rimonta. Grandi rimpianti per l’ellenico che, in vantaggio di due set a zero, ha pagato (come già successo a Musetti) un po’ di inesperienza e condizione fisica non al top.

Le nuove linee guida per viaggiare in UE e non

La finale del Roland Garros 2021

E’ stata una finale dai due volti. Nel primo set Tsitsipas si è trovato subito a dover annullare due palle break prima di non sfruttare una palla break al decimo game. Nel gioco successivo è lui il primo a cedere il servizio ma Nole, anche per colpa di una posizione del sole non eccezionale, subito dopo non riesce a tenere la battuta e la sfida va al tie-break. Qui parte forte Tsitsipas con un 4-0. Djokovic è bravo a riportarsi sul 5-5 per poi cedere sull’8-6.

Nel secondo parte forte il greco. Due palle break su cinque a disposizione sfruttate e un 6-2 che potrebbe mettere in discesa il match. Ma, come successo già con Musetti, Nole è venuto fuori alla distanza. Dal terzo set il serbo ha alzato il ritmo e con un break nel quarto gioco ha tenuto aperto la sfida (6-3). Un doppio break nel quarto set ha permesso a Djokovic di portare la finale al tie-break (6-2). Qui è stata sicuramente molto più combattuta anche se al servizio Tsitsipas quasi sempre ha dovuto concedere una palla break (tre su cinque). Il serbo è stato lucido a sfruttare quella del terzo game per chiudere sul 6-4.

Novak Djokovic
Novak Djokovic

Djokovic nella storia

Una vittoria che consente a Nole di diventare il primo tennista a vincere almeno due volte tutti gli Slam. Un record che fa entrare Djokovic ancora di più nella storia di questo sport.


Volley, Nations League donne: Italia sconfitta al tie-break dall’Olanda

Pellegrini annuncia il ritiro: “A Napoli la mia ultima gara”