Tennis, Fabio Fognini conquista la finale al Masters 1000 di Monte-Carlo. Rafa Nadal battuto in due set in semifinale.

MONTE-CARLO (PRINCIPATO DI MONACO) – Il tennis italiano ritorna in finale al Masters 1000 di Monte-Carlo a distanza di 42 anni. L’impresa viene realizzata da Fabio Fognini che in due set (6-4 6-2) supera il padrone della terra rossa Rafa Nadal e si regala la sua prima finale in questo torneo.

Ora per il ligure la sfida contro il serbo Dusan Lajovic per cercare di sfatare anche questo tabù. Una vittoria rappresenterebbe una sorta di rivincita per i colori azzurri visto che l’avversario ha superato ai quarti di finale una delle verse sorprese di questo torneo, il nostro Sonego.

Tennis, impresa di Fognini a Monte-Carlo: Nadal battuto in due set

Fabio Fognini arriva alla semifinale non sicuramente con i favori del pronostico visto Rafa Nadal a Monte-Carlo in carriera aveva trionfato per ben 11 volte. Ma le sfide tra i due sono sempre state molto belle e anche questa sulla terra rossa ha dimostrato un equilibrio specialmente nel primo tempo dove sia il ligure che lo spagnolo nei primi cinque game hanno perso per due volte il servizio. La svolta – forse decisiva per il resto della sfida – è arrivata al nono gioco quando con Fognini lascia il suo avversario a zero e conquista il break decisivo per aggiudicarsi il primo set.

Da questo momento in poi un blocco (psicologico?) per Nadal che deve cedere ben otto game consecutivi fino al 5-0 per il suo avversario. Partita seriamente compromessa anche se lo spagnolo non molla e prova a rientrare con un break nel sesto gioco e mantenendo il servizio subito dopo. Ma Fognini non ha nessuna intenzione di tenere aperte le speranze dell’avversario al secondo servizio per il match chiude la sfida e si aggiudica la semifinale.

fonte foto copertina https://twitter.com/giacy_greys

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
evidenza Fabio Fognini masters 1000 monte-carlo monte-carlo Tennis

ultimo aggiornamento: 20-04-2019


Nuoto, Andrea Vergani positivo alla cannabis: rischia sei mesi di squalifica

Ciclismo, capolavoro di Mathieu van der Poel all’Amstel Gold Race