Tennis, Jannik Sinner trionfa al Next Gen. Il talento azzurro classe 2001 supera in tre set il numero 18 al mondo Alex De Minaur.

MILANO – Tennis, Jannik Sinner trionfa al Next Gen. Primo grande trionfo per il diciottenne azzurro che nella finalissima di Milano supera in tre set (4-2 4-1 4-2) il numero 18 al mondo Alex De Minaur al termine di una partita dominata sin dai primi scambi.

Una prova di maturità importante per il classe 2001 che chiude al meglio il suo primo anno tra i ‘grandi’. E l’anno olimpico per il diciottenne potrebbe significare il definitivo salto di qualità con il sogno di Tokyo che poi non è così impossibile.

Vittoria in tre set di Jannik Sinner

La finale della Next Gen Atp Finals è stata a senso unico con il numero otto del ranking che in poco più di un’ora ha superato in tre set il grande favorito, l’australiano Alex De Minaur. Nel primo set l’azzurro è stato chiamato subito a salvare una palla break mentre nel secondo game non ha sfruttato l’opportunità per strappare il servizio. Ma l’appuntamento con l’allungo è stato rimandato di qualche minuto visto che nel sesto gioco è arrivato l’allungo e la vittoria del set.

Nel secondo set Sinner è stato chiamato ancora una volta due palle break prima di ‘rubare’ il servizio a De Minaur. L’australiano, però, ha altre due possibilità nel terzo e nel quinto game di ritornare in parità ma il classe 2001 è attento a difendere il vantaggio. Nell’ultimo set l’allungo definitivo è arrivato nel terzo gioco quando l’azzurro ha conquistato il break alla terza palla a disposizione.

La gioia di Jannik Sinner

Molto contento nel dopo gara Jannik Sinner: “Sono senza parole. Ho vinto contro un giocatore straordinario e questa è stata la mia settimana perfetta. Il futuro? A me piace guardare avanti. Devo continuare a lavorare per migliorare il mio gioco“.

fonte foto copertina https://twitter.com/atptour

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
Alex De Minaur Jannik Sinner next gen atp finals Tennis

ultimo aggiornamento: 09-11-2019


Nuoto, record italiano per Lorenzo Mora nei 200 dorso

Tennis, la Francia conquista la Fed Cup. Australia battuta 3-2