Tennis, debacle Italia nella Fed Cup. Le azzurre retrocedono in Serie C

Tennis, debacle Italia nella Fed Cup. Le azzurre retrocedono in Serie C

Tennis, l’Italia saluta il World Group II di Fed Cup. Le azzurre vengono sconfitte dalla Russia nello scontro diretto e retrocedono in Serie C.

MOSCA (RUSSIA) – Il crollo totale dell’Italia nella Fed Cup continua. Le azzurre allenate da Tathiana Garbin non riescono ad avere la meglio sulla Russia e devono dire addio al World Group II e ripartire dalla Serie C. Non sicuramente una buona notizia per il movimento tennistico italiano che in campo maschile vive un momento d’oro mentre in quello femminile deve fare i conti con un ricambio generazione che fatica a riportare in alto la nostra bandiera.

La sfida di Mosca poteva essere la grande occasione per rilanciarsi ma l’inesperienza di alcune giocatrici è stata fatale. Ora bisogna resettare tutto e ripartire da zero per provare una risalita che si preannuncia molto complicata.

Italia tennis
fonte foto https://twitter.com/federtennis

Tennis, l’Italia perde in Russia e ‘saluta’ il World Group II

Il weekend per i nostri colori non era iniziato nel migliore dei modi. Nella prima sfida una buona Martina Trevisan (numero 146 al mondo) si era aggiudicata il primo set contro Anastasia Potapova (numero 74) ma nel secondo e nel terzo la sovietica è riuscita a mettere in campo maggiore qualità nel gioco e aggiudicarsi il primo punto (2-6 6-3 6-1). Partita ancora di più in salita dopo la sconfitta di Jasmine Paolini (numero 146) contro Anastasia Pavlyuchenkova (numero 34) in due set entrambi conclusi al tie-break.

A chiudere i giochi è sempre la sovietica che nel primo match di domenica supera in due set (6-4 6-3) Miriana Trevisan e regala la salvezza alla Russia. Non si sono disputati gli altri match in programma che in chiave azzurra vedevano protagonisti Jasmine Paolini nel singolo e la coppia formata da Elisabetta Cocciaretto e Sara Errani nel doppio. Una sconfitta pesante per il tennis femminile che dovrà ripartire dalla Serie C.

fonte foto copertina https://twitter.com/federtennis

ultimo aggiornamento: 21-04-2019

X