Jannik Sinner in finale al Masters 1000 di Miami. L’azzurro in rimonta ha battuto lo spagnolo Bautista-Agut.

MIAMI (STATI UNITI) – Jannik Sinner in finale al Masters 1000 di Miami. Una partita di alto livello da parte dell’altoaltesino in semifinale contro lo spagnolo Roberto Bautista-Agut. L’azzurro è riuscito in rimonta (5-7 4-6 4-6) a conquistare la vittoria e accedere alla sfida decisiva per il titolo.

Jannik Sinner in finale al Masters 1000 di Miami

Una semifinale molto equilibrata e, soprattutto, decisa dai dettagli. Partenza in salita per Sinner che si è trovato subito sotto per 3-1. La reazione di Jannik ha portato il match sul 5-4, ma Bautista è riuscito con maggiore lucidità nella parte finale a ottenere il secondo break (6-5) e chiudere il set con il punteggio di 7-5.

Nel secondo la partita è stata molto lineare fino al settimo gioco. Quattro palle break annullate da Sinner. Un episodio che ha permesso all’altoaltesino di prendere fiducia e poi piazzare il break decisivo nel decimo game (6-4). Un risultato molto importante in vista del terzo e decisivo set.

Anche in questo caso partenza in salita. Un break a zero nel terzo game per lo spagnolo poteva complicare la vita a Sinner. Jannik, però, è riuscito con lucidità nel sesto gioco a riportarsi in parità e poi chiudere definitivamente i giochi sul 6-4 con un nuovo break.

Jannik Sinner
Jannik Sinner

Sinner tra i grandi

Un risultato che potrebbe consentire a Sinner di conquistare il suo primo Masters 1000 in carriera. L’ostacolo più grande è rappresentato da Andrey Rublev, grande favorito nella sfida contro il polacco Hurkacz.

Il numero otto al mondo potrebbe creare qualche problema al nostro atleta, ma si tratta di una sfida molto equilibrata e i dettagli potrebbero fare la differenza. Una grande occasione per Sinner, anche se l’altoaltesino ha dimostrato di essere pronto al salto di qualità. E il 2021 molto probabilmente sarà l’anno della consacrazione.


Nuoto, quinta Olimpiade per Federica Pellegrini. Record italiano per Martinenghi e Carraro

Nuoto, record italiano di Alberto Razzetti nei 200 misti