Tensione tra M5s e PD sulla prescrizione. I dem: “Confidiamo nell’intesa. In caso di fumata nera proseguiremo con la nostra proposta”.

ROMA – Tensione tra M5s e PD sulla prescrizione. Il vertice di giovedì 19 dicembre 2019 non ha ridotto le distanze nella maggioranza con i democratici che sono pronti a presentare la propria proposta in caso di fumata nera nei prossimi incontri.

Il provvedimento firmato da Bonafede entrerà in vigore il 1° gennaio. Da parte dei democratici si spera in un accordo tra Natale e Capodanno ma non è escluso un vertice subito dopo le feste per trovare un compromesso e non avanzare su due strade diverse per questa riforma, considerata chiave per la durata di questo governo.

Prescrizione, niente accordo tra M5s e PD

Nessun accordo tra M5s e PD sulla prescrizione. L’ultimo vertice non è servito a ridurre le distanze sul provvedimento destinato ad entrare in vigore il prossimo 1° gennaio. Dal Nazareno le possibilità di accordo non sono svanite ma si pensa anche ad andare avanti con la propria proposta che dovrebbe essere depositata nelle prossime settimane.

A breve il Pd depositerà una sua proposta di legge di modifica che consenta di salvaguardare la ragionevole durata del processo – ha precisato il capogruppo in commissione giustizia alla Camera citato da Repubblica confidiamo nella possibilità di una intesa di maggioranza e faremo di tutto per favorirla. Ma senza segnali di apertura da parte dei grillini ci sentiremo liberi di proseguire l’iter parlamentare”.

Sede PD
fonte foto https://twitter.com/Today_it

La replica di Bonafede: “Abbiamo fatto passi avanti importantissimi”

Da parte di Bonafede nessuna paura di una fumata nera con il Pd: “Abbiamo fatto passi avanti importantissimi. Al tavolo le divergenze sono rimaste. Voglio parlare di tutte le proposte anche quelle di Italia Viva. Il nuovo vertice è in programma il 7 gennaio. Non so se il partito di Renzi ci sarà“.

fonte foto copertina https://twitter.com/Today_it

Coronavirus, online la nuova autocertificazione

TAG:
evidenza m5s pd politica prescrizione

ultimo aggiornamento: 21-12-2019


Caso Gregoretti, Renzi salva Salvini?

Sondaggi, Lega stabile. In crescita M5s e PD