Tensioni nel Movimento 5 Stelle, Di Maio si gioca tutto

Tensioni nel Movimento 5 Stelle, Di Maio si gioca tutto

Settimana calda per Luigi Di Maio. Il Movimento 5 Stelle segue con attenzione il caso Ilva ma deve risolvere anche i problemi interni: le elezioni in Emilia Romagna e la scelta del capogruppo alla Camera.

Aria di crisi nel Movimento 5 Stelle, per Di Maio si avvicina la resa dei conti su molti temi caldi. Se a livello nazionale si registra lo scontro con Conte per quanto riguarda lo scudo penale, a livello locali bisogna decidere cosa fare in Emilia Romagna. Correre o ritirarsi? E intanto resta da sciogliere il nodo del capogruppo alla Camera. Luigi Di Maio sembra intenzionato a tirare le fila del discorso ma le sue scelte potrebbero creare frizioni alla base dei pentastellati,

Capogruppo alla Camera, in corsa anche Ricciardi, esponente dei ‘falchi’

Il primo impegno sull’agenda riguarda proprio la scelta del capogruppo. La scelta ricadrà su uno tra Davide Crippa e Riccardo Ricciardi, il volto dell’ala dei falchi. Se dovesse vincere il secondo per Luigi Di Maio potrebbe iniziare una fase politica decisamente delicata.

Luigi Di Maio
Luigi Di Maio

Movimento 5 Stelle, Di Maio alla prova del voto in Emilia Romagna: correre o ritirarsi?

Nei prossimi giorni il leader politico dovrà prendere una decisione anche per quanto riguarda l’Emilia Romagna. La crisi Ilva ha ritardato la tabella di marcia ma la questione deve essere chiusa in tempi brevi per pianificare la strategia da mettere in atto. I consiglieri emiliani spingono per prendere parte alla corsa politica, Di Maio temporeggia in attesa del confronto. Intanto Matteo Salvini continua a monopolizzare la scena oscurando il Partito democratico e i pentastellati.

ultimo aggiornamento: 14-11-2019

X