Rapina a Sale: malviventi sparano con i kalashnikov contro i carabinieri

Rapina a Sale, Alessandria: malviventi sparano con i kalashnikov contro i carabinieri

Sale, Alessandria: raffica di kalashnikov contro i carabinieri dopo un tentativo di rapina a un furgone portavalori. Malviventi in fuga.

Tentata rapina a Sale, Alessandria, colpi di kalashnikov contro i carabinieri. L’episodio è avvenuto nella mattinata del 22 novembre, quando cinque banditi hanno aperto il fuoco contro i militari dell’Arma.

Tentata rapina a furgone portavalori a Sale, Alessandria: malviventi sparano contro i carabinieri

Stando alle prime ricostruzioni, i cinque malviventi erano intenzionati a rapinare il furgone portavalori di un’azienda locale che si occupa del trasporto di oro e altri preziosi.

La ricostruzione della tentata rapina e della sparatoria con i carabinieri

Nel momento di entrare in azione, i rapinatori sono stati sorpresi dai carabinieri. I malvivente, sorprendendo forse in un primo momento i militari, hanno imbracciato i kalashnikov e hanno aperto il fuoco contro i carabinieri. Gli agenti, alla luce della gravità della situazione, hanno risposto al fuoco mettendo in fuga i banditi che si sono allontanati dal luogo della sparatoria.

Carabinieri
fonte foto https://www.facebook.com/carabinieri.it/

Caccia all’uomo estesa su tutto il territorio piemontese

Le autorità hanno iniziato a battere il territorio per rintracciare i malviventi che sono riusciti a sparire nel nulla senza lasciare una traccia alle proprie spalle. Le autorità hanno disposto posti di blocco sulle strade e sembra che la ricerca sia stata estesa in tutto il territorio piemontese.

Il lavoro degli inquirenti procede a ritmo serrato nel tentativo di risalire all’identità dei rapinatori per stringere il cerchio intorno a loro e mettere la parola fine alla fuga.

Secondo le prime ipotesi si tratterebbe di un gruppo di professionisti, che avrebbe agito seguendo un modus operandi che sarebbe collaudato. Di fronte ai carabinieri poi hanno provato a guadagnarsi una via di fuga sparando contro i militari.

ultimo aggiornamento: 22-11-2019

X