Dramma a Colleranesco, Teramo: uomo di 45 anni si impicca perché disoccupato. Il corpo è stato trovato da una persona che voleva offrirgli un lavoro.

Drammatico caso di cronaca a Colleranesco, Teramo: un uomo di 45 anni si impicca perché disoccupato ed evidentemente disperato o comunque profondamente sfiduciato.

L’uomo, stando a quanto riferito dalla stampa locale, cercava un lavoro da tempo, purtroppo senza successo. L’aspetto che rende il tutto ancora più drammatico è legato al fatto che a trovare il corpo dell’uomo sia stata una persona che lo cercava per offrirgli un posto di lavoro.

Carabinieri macchina
Carabinieri macchina

Green Pass obbligatorio, tutte le regole da rispettare

Colleranesco, Teramo: uomo di 45 anni si impicca perché disoccupato. Il corpo trovato da una persona che voleva offrirgli un lavoro

Il 45enne, disperato perché disoccupato, ha deciso di farla finita nella sua casa. L’uomo ha attaccato una corda ad una finestra e si è impiccato.

A lanciare l’allarme è stata una persona che si era recato dall’uomo per offrirgli un posto di lavoro. Un aspetto che rende la vicenda ancora più drammatica, se possibile.

Ambulanza
Ambulanza

L’intervento dei soccorritori e gli accertamenti dei carabinieri

Dopo il ritrovamento, il soggetto, in evidente e comprensibile stato di agitazione, ha contattato i carabinieri segnalando la morte dell’uomo. Sul posto sono intervenuti i militari dell’Arma e gli uomini del 118. I soccorritori hanno liberato il corpo dalla corda utilizzata per togliersi la vita.

Il corpo è stato trasferito all’obitorio dell’ospedale di Giulianova, a disposizione dell’autorità giudiziaria per la durata degli accertamenti degli inquirenti sul drammatico caso di cronaca che ha scosso i residenti della piccola frazione di Colleranesco.

ultimo aggiornamento: 26-09-2021


Giacomo Sartori è morto per impiccamento, confermata l’ipotesi degli inquirenti

Covid, “Terza dose di vaccino per tutti i medici”: l’appello del presidente dell’Ordine