Scossa di terremoto nella notte vicino a Catania. Alle 0.48 la terra ha tremato tra i comuni di Maletto e Randazzo.

CATANIA – Continua a tremare la Sicilia orientale, nella zona etnea. Poco dopo la mezzanotte, i sismografi dell’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv) hanno registrato una scossa di terremoto di magnitudo 3.7. Il sisma, con epicentro tra Maletto e Randazzo, si è propagato da una profondità di 22 chilometri, nella zona a nord del cratere vulcanico. Non si segnalano al momento danni a persone o cose. Tanta la paura tra la popolazione della zona, che è scesa in strada.

Gli ultimi terremoti

La zona dell’Etna è in attività sismica da diversi mesi. Lo scorso 8 luglio, un sisma di magnitudo 3.9 si è verificato nella zona di Adrano, alle pendici sud-occidentali del vulcano. Il terremoto è stato avvertito distintamente dalla popolazione di Catania e dalla Provincia, con i Comuni di Adrano, Biancavilla, Santa Maria di Licodia, Ragalna, Centuripe e Paternò maggiormente interessati.
Il 21 agosto, nei pressi di Zafferata Etnea, la terra ha tremato all’ora di pranzo, con una magnitudo di 3.0.

https://www.youtube.com/watch?v=mzo1pFgEe0U

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
Catania Etna Maletto Randazzo terremoto

ultimo aggiornamento: 18-12-2019


I lavori più richiesti negli ultimi 4 anni in Italia

Arrestato il sindaco di Villa San Giovanni