Terremoto a Malta, scossa di magnitudo 4.3 avvertita anche in Sicilia

Malta, terremoto di magnitudo 4.3

Paura a Malta, scossa di terremoto di magnitudo 4.3 con epicentro poco distante dall’isola. Il sisma avvertito distintamente anche in alcune zone della Sicilia.

Una violenta scossa di terremoto è stata registrata al largo di Malta. con il sisma, registrato anche dalle apparecchiature degli istituti di Roma, che è stata avvertita distintamente anche in Sicilia.

Terremoto a Malta, scossa di magnitudo 4.3

La scossa ha avuto una magnitudo di 4.3 ed è stata registrata intorno alle nove e quarantacinque di mercoledì 10 luglio. Il terremoto si è originato a circa cinquanta chilometri di profondità a pochi chilometri di distanza da Malta.

Terremoto
fonte foto https://twitter.com/Agenzia_Ansa

Il sisma avvertito anche in Sicilia

Le segnalazioni alle autorità (o sui social network) sono arrivate soprattutto dalla parte meridionale di Malta, dove i questo periodo si trovano tanti turisti, anche italiani, ma anche da alcune zone costiere della Sicilia.

Il bilancio: non si registrano danni a cose o persone

Il bilancio diramato dalle autorità competenti non presenta vittime, feriti o danni alle strutture. La situazione resta comunque monitorata costantemente dagli Istituti che si occupano di monitorare l’attività sismica.

Di seguito uno dei tweet con la segnalazione del terremoto avvenuto a Malta.

L’attività sismica nel Mediterraneo

Il terremoto registrato al largo di Malta nella mattinata del 10 luglio è l’ultimo sisma che si è originato in pochi giorni nell’area mediterranea, indice del fatto che nella zona si in corso una fitta attività sismica monitorata costantemente dagli Istituti d’osservazione.

In poche settimane infatti, oltre all’eruzione dello Stromboli, diverse scosse di terremoto hanno interessato la Sicilia.

Secondo gli esperti non ci sarebbe alcuna connessione tra le scosse registrate, ma la zona resta attenzionata dalle autorità competenti.

ultimo aggiornamento: 10-07-2019

X