Una scossa di terremoto di 6.2 è stata registrata in Algeria. Sisma avvertito anche in alcune regioni italiane.

BEJAIA (ALGERIA) – Scossa di terremoto di magnitudo 6.2 in Algeria nella notte tra il 17 e il 18 marzo. Il sisma ha avuto epicentro nel Mediterraneo (a 20 km da Bejaia) ad una profondità di 10 km. Non si registrano danni a persone o cose, ma le persone sono scese in strada per la paura.

Immediata l’attivazione del protocollo. I controlli delle autorità locali sono stati diversi anche se non ci sono stati particolari problemi nella zona colpita dal terremoto.

Terremoto in Algeria, sisma avvertito anche in Italia

Il terremoto è stato avvertito anche in Italia. Come riportato dall’Ansa, alcune segnalazioni sono arrivate da cittadini liguri e sardi, ma anche in questo caso non ci sono stati danni a persone o cose.

Tanta paura per gli abitanti di queste regioni italiane. L’epicentro nel Mediterraneo ha portato a far avvertire il sisma anche in Liguria e Sardegna. Fortunatamente la forza è stata inferiore rispetto a quella in Algeria e non ci sono stati problemi. I vigili del fuoco hanno tranquillizzato i cittadini e la situazione è tornata alla normalità dopo poco. Nessuna situazione di criticità segnalato nelle zone italiane.

Sismografo Terremoto
Sismografo

Terremoto in Algeria, due scosse di assestamento

Dopo il sisma principale la terra in Algeria ha tremato per altre due volte. Si è trattato di scosse di assestamento di magnitudo 5.2 e 4.7. Anche queste sono state avvertite chiaramente dalla cittadinanza, ma nessun danno a persone o cose.

Tanta paura nella zona di Bejaia per questo terremoto registrato nella notte tra il 17 e il 18 marzo. Diversi i cittadini che sono scesi in strada per paura di possibili repliche più forti. La Protezione Civile algerina ha immediatamente tranquillizzato. Non ci sono stati particolari problemi e la situazione sembra essere ritornata alla normalità.


Sardegna, la nuova ordinanza di Solinas sulle seconde case

Vaccino AstraZeneca, chi rinuncia sarà messo in coda